Dolci, Ricette bimby

Quadrotti con farina di quinoa e amaranto soffiato

Questi biscotti sono un vero e proprio pieno di energia! Senza nichel e lattosio 😃

A base di farina di semola, farina di quinoa, amaranto soffiato e tanto miele 😋

Non sono dolcissimi ma, a me, sono piaciuti tanto 🥰

Una ricetta inventata, sperando possa piacere anche a voi 🙂

Vi lascio il procedimento con il bimby ma, va bene anche se lavorato con altro mixer oppure a mano 🙃!!!

Per qualsiasi dubbio, scrivetemi 😊

Ingredienti:

  • 150 gr di farina di quinoa
  • 250 gr di semolino
  • 2 uova
  • 80 gr di miele
  • Succo e buccia di 1/2 lime non trattato
  • 65 ml di olio di riso
  • Amaranto o quinoa soffiata q.b.
  • Zuccherini q.b. (Facoltativo)

Nel boccale del bimby mettete le uova, il miele, l’olio di riso ed il lime (succo e buccia)

Lavorate a vel.4 per 20 secondi. Aggiungete le farine e lavorate per altri 20 secondi vel.3.

Se l’impasto dovesse essere duro, aggiungete una tazzina di acqua o, se dovesse risultare troppo umido, aggiungete altra farina (a voi la scelta del tipo) ☺️

Stendete l’impasto con l’aiuto di un matterello, dategli una forma rettangolare. Eliminate il foglio superficiale di carta forno , adagiate il tutto su una teglia da forno. Cospargete la superficie con amaranto soffiato e zuccherini.

Infornate a 180° per 15/20 minuti.

Lasciate intiepidire, tagliate i quadrotti e mangiateli quando diventeranno freddi 😋

Buon appetito!

Dolci, Ricette bimby

Donuts senza nichel e lattosio

Ieri sera guardavo un film con mio marito sul divano. In una scena, hanno fatto vedere i donuts, le famosissime ciambelle americane 😍 E mio marito ha subito proposto di metterci all’opera per prepararli 🥰

Subito dopo il film, abbiamo preparato l’impasto così da lasciarlo lievitare tutta la notte 🙃 Abbiamo trovato la ricetta ed adattata affinché fosse senza nichel e lattosio 😉

Risultato? Strepitoso! Soprattutto la glassa 🤩 realizzata da mio marito, mio valido assistente 💪🏻

Vi lascio la ricetta delle 2 versioni: al forno e fritte!

Ingredienti per circa 16 donuts 🍩

  • 500 gr di farina 00
  • 2 gr di lievito di birra
  • 250 ml di latte di riso
  • 100 gr di burro chiarificato
  • 80 gr di zucchero
  • Semi di 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale

Per la glassa:

  • 150 gr di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di acqua

Preparate l’impasto utilizzando una planetaria, il bimby o a mano. Vi lascio il procedimento di entrambe 😋

Io ho usato il bimby 😊

Inserite nel boccale i semi della vaniglia, lo zucchero,l’uovo, il burro, il lievito ed il latte di riso a temperatura ambiente. Lavorate vel.3 per 30 secondi. Unite la farina ed un pizzico di sale. Velocità spiga per 3 minuti.

Se non avete il bimby, allora create una fontana con la farina in un ampio recipiente. Unite al centro lo zucchero, il lievito, la vaniglia ed il latte. Fate incorporare gli ingredienti, unite l’uovo ed il burro. Impastate fino a formare una palla liscia.

Fate lievitare il tutto in una ciotola capiente, dopo averla ricoperta con la pellicola ed un panno da cucina pulito.

Lasciate, nel forno spento, tutta la notte.

Il giorno dopo, dividete l’impasto a metà. Stendetelo tra 2 fogli di carta forno (1 cm) e formate le donuts 🙃 Aiutatevi con un coppapasta ed un tappo di una bottiglia per il buco centrale 😉

Adagiatele su una teglia ricoperta di carta forno e lasciate lievitare ancora per 1 ora.

Per farle in forno, dovete infornarle a 180° per 15 minuti (fin quando non saranno leggermente dorate). Se le preferite fritte allora mettete a scaldare abbondante olio di riso in una padella. Friggetele 2/3 minuti per lato 🙂

Appena tiepide, tuffatele nella glassa che si prepara mescolando i 2 ingredienti: zucchero a velo ed acqua!

Lasciatele raffreddare e gustatele!

Un piccolo consiglio 😃: Se le preparate al forno, una volta raffreddate, potete congelarle in sacchetti per alimenti!!! Per gustarle basta farle, scongelare a temperatura ambiente 🙃

Io le tiro fuori dal freezer la sera per la colazione del mattino seguente 😋

A sx fritte a dx al forno

Buon appetito!

Primi piatti

Pennette al kamut con pesce spada, zucca e rucola

Avete già pensato cosa cucinare per pranzo?

Oggi vi suggerisco questo gustosissimo primo piatto!

Una pasta al kamut, un cereale che ho scoperto da poco.

 

Se volete approfondire cliccate qui 😉 e ricordate che la farina di kamut integrale non è consentita, mi raccomando! Potete consumare quella classica, stessa cosa delle farine di frumento 🙃

Questa ricetta è stata preparata con la pasta al kamut De Cecco 

Voi, l’avete mai provata?

Aspetto i vostri commenti…nel frattempo eccovi la ricetta 🙃

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di pasta
  • 1 trancio di pesce spada da circa 100 gr
  • 150 gr di zucca
  • Rucola q.b. (facoltativa e solo se siete in reintroduzione)
  • Olio evo q.b.
  • 1 puntina di zenzero in polvere
  • 1 spicchio di aglio

Iniziate con il ricavare 150 gr di zucca tagliata a cubetti, pulite il trancio di pesce spada e ricavate,anche da quest’ultimo, dei cubetti.

Mettete in una padella lo spicchio d’aglio e l’olio.

Fatelo scaldare ed aggiungete la zucca.

Salate, eliminate l’aglio e coprite con un coperchio.

Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua, aggiungete anche il sale.

Al condimento, aggiungete lo zenzero e cuocete a fiamma media per 10 minuti. Unite, poi, il pesce spada e cuocete per altri 5 minuti.

Il tempo totale per la cottura del condimento, sarà di 15 minuti circa 🙂

Sciacquate la rucola e spezzatela. Mettete da parte. Mi raccomando, aggiungete questo ingrediente solo dopo la detox, visto che, è a medio contenuto di nichel 😉

Scolate la pasta (1 minuto prima) e versatela nella padella. Aggiungete la rucola e terminate la cottura 🙂

Pennette al kamut con pesce spada, zucca e rucola.

Buon appetito!