Frittata di platano

Inizio subito con una raccomandazione affinchè questa ricetta riesca bene, ovvero il colore del platano deve essere verde! Altrimenti avrete una nota dolciastra che stonerebbe…mi raccomando 😉

Detto questo, possiamo procedere 😊

Di solito preparo le famose Chips di platano ma avevo delle uova da consumare così è nata questa ricetta!

Vi lascio gli ingredienti e la preparazione…se avete idee o suggerimenti scrivetemi qualche commento 🤗

Ingredienti :

  • 3 uova
  • 1 platano verde
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 1/2 scalogno
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Sciacquate e sbucciate il platano, aiutatevi con un coltello.

Tagliatelo in 3-4 parti e mettetelo in un pentolino con acqua. Lessatelo per 5 minuti.

Prendete una ciotola, mettete il platano che schiaccerete con una forchetta. Aggiungete il sale ed il pecorino. Una volta raffreddato, aggiungete le uova e mescolate.

Ungete una padella con un filo di olio, unite lo scalogno tagliato a pezzetti. Fate soffriggere, poi versate le uova con il platano.

Cuocete, a fiamma viva, per 5 minuti da un lato e poi dall’altro. 😊

Buon appetito!

Annunci

Torta con farina di Chufa

La farina di Chufa l’ho scoperta durante un viaggio in Spagna e riacquistata in Italia (sul sito Cross Food). Ha un sapore buonissimo, a me ricorda quello delle mandorle 😋

Ho creato questo dolce, semplicissimo, apportando alcune modifiche dalla ricetta originale. Il risultato? Ottimo!

Ingredienti:

  • 200 gr di farina di Chufa
  • 150 gr di zucchero di canna
  • Succo di 1 limone
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio di riso
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • Zucchero a velo q.b.

Accendete il forno a 180°.

Inserite tutti gli ingredienti (tranne l’olio di riso) nel boccale del bimby, velocità 3 per 30 secondi.

Ungete una pirofila con un cucchiaino di olio di riso.

Versate il composto ed infornate per 30 minuti.

Cospargete il dolce con lo zucchero a velo 🙃

Buon appetito!

Pesto di rucola

Forse ci siamo, è arrivato il caldo! Parte la caccia ai piatti freddi, quelli comodi da portare in ufficio oppure ad un picnic 🙃

Il pesto è perfetto in questo periodo e di facilissima realizzazione!

Vi consiglio di mangiare la rucola dopo un periodo di detox visto che è, come lo definisco io, un alimento di medio livello (contiene nichel ma non in grosse quantità). Consigliatevi con il vostro nutrizionista, sempre!

Armatevi di mixer e di pochissime mosse 🙂

Il mio consiglio è di prepararne una dose doppia e di congelarlo in piccoli vasetti di vetro (io uso quelli degli omogeneizzati, ottime monoporzioni) 😋

Ingredienti per 2:

  • 50 gr di rucola
  • 30 gr di pecorino
  • 60 gr di olio evo
  • 2 fettine di aglio (aumentate se vi piace)

Sciacquate la rucola e mettetela a scolare.

Prendete un mixer, inserite tutti gli ingredienti e frullate, fin quando non raggiungete la consistenza preferita. Se le lame non dovessero sminuzzare per bene la rucola,allora, aggiungete altro olio (possibilmente poco alla volta).

Ottimo sulle bruschette, per accompagnare una carne bollita oppure, semplicemente, come condimento per una pasta 😋 A voi la scelta!

Buon appetito!

Polpette di ceci

Un antipasto alternativo, queste polpette sono buonissime e facilissime da preparare.

Potete servirle sia fredde che calde 🙃

Magnifiche se accompagnate dalla salsa tzatziki 😋

Ingredienti:

  • 150 gr di ceci decorticati già cotti
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di pangrattato di riso
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1 tazzina di acqua (se il composto dovesse risultare molto consistente)

I ceci decorticati, personalmente, li preparo in grandi quantità per poi congelarli in monoporzioni.

Altrimenti, la sera prima metteteli in acqua, il giorno dopo scolateli e fateli lessare in acqua, coperti per un’ora. Lasciateli raffreddare prima di preparare le polpette!

In un mixer, unite e lavorate tutti gli ingredienti per 30/40 secondi.

Formate delle polpettine e fatele rosolare in padella con un filo di olio.

Giratele di tanto in tanto ed ultimate la cottura a fiamma bassa, con coperchio.

Basteranno 10/15 minuti.

A me piacciono calde…tuffate nella salsa 😋

Buon appetito!

Salsa tzatziki

Una salsa molto versatile, si abbina un pò a tutto: carne,verdure,pesce.

La preparo, molto spesso, in estate 🙂 super rinfrescante 😀

Vi lascio la ricetta nichel free

• Un vasetto di yogurt greco

• 1/2 cetriolo

• 1 limone

• sale q.b.

• 1/2 spicchio di aglio tritato

• Olio q.b.

In una ciotola mescolate lo yogurt, un pizzico di sale,l’aglio tritato, il cetriolo grattuggiato (io ho tolto la buccia), un cucchiaio di olio ed il succo di mezzo limone.

Conservate la salsa in frigo coperta con la pellicola.

Davvero veloce! Offritela ai vostri ospiti e fatemi sapere i commenti 🤗

Buon appetito!