Peperoni ripieni di cous cous, prosciutto crudo e curcuma

Ho trovato questi peperoni rossi, stretti e lunghi. Ho pensato subito di farcili ma non con il classico riso! Il cous cous ha una cottura rapidissima e, con il caldo, lo preparo spesso! 🙃

Vi lascio subito la ricetta, spero vi piaccia!

Ingredienti per 2 persone:

    3 peperoni rossi stretti e lunghi
    140 gr di cous cous
    160 ml di acqua
    4 fettine di prosciutto crudo
    1 cucchiaino di curcuma
    3 cucchiai di olio
    sale q.b.
    Pepe q.b.

Iniziate a preparare il cous cous, fate bollire l’acqua con un pò di sale. Spegnete la fiamma, versate il cous cous, l’olio e la curcuma. Mescolate e coprite il tutto. Lasciatelo riposare 5 minuti.

Versatelo in una ciotola e sgranatelo con una forchetta. Aggiungete il prosciutto tagliato a listarelle ed un pizzico di pepe.

Sciacquate e pulite i peperoni. Tagliateli a metà ed adagiateli su una teglia ricoperta di carta forno. Versateci un filo di olio ed un pizzico di sale. Riempiteli ed infornateli a 200° per 15/20 minuti.

Buon appetito!

  • Annunci

    Rosti di patate

    Le patate, sempre gradite! Da preparare in 1000 modi 😋 Un contorno jolly che non deve mai mancare durante una cena tra amici 🙂

    Noi allergici non possiamo esagerare, consigliata al massimo una al giorno, cotte e consumate senza buccia (quest’ultima contiene nichel).

    Dopo questa piccola premessa posso lasciarvi la ricetta del mio rosti!

    Per la preparazione ho usato il Bimby, ma, va bene qualsiasi mixer oppure una semplice grattugia 😎

    Ingredienti:

    • 3 patate medie
    • Sale q.b.
    • Pepe q.b.
    • Olio evo q.b.

    Sciacquate e sbucciate le patate. Tagliatele a metà ed inseritele nel boccale del Bimby. Tritate per 30 secondi, velocità 4/5.

    Prendete un colino e versateci il trito di patate. Scolatele ben bene e versatele in un recipiente. Aggiungete il sale ed il pepe. Amalgamate il tutto.

    In una padella, versate un filo di olio evo (il fondo della padella deve essere coperto di olio). Riscaldate quest’ultimo e versateci le patate. Livellate il tutto (aiutatevi con il dorso del cucchiaio)!

    Fatelo cuocere per una quindicina di minuti, a metà cottura giratelo. Dovrà essere dorato su entrambi i lati 😉

    Servitelo caldo, tagliato a spicchi oppure a cerchietti, aiutandovi con un coppapasta 🙂

    Buon appetito!

    Polpette di pane

    Quando avanza del pane e non volete buttarlo provate questa ricetta!

    Avevo del pancarrè ( pagnotta del Mulino Bianco) che stava per scadere, così, ho ideato queste polpettine. Potete arricchierle con gli ingredienti che preferite oppure realizzarle con altro pane, quello classico, eliminando la crosta 🙂

    Ingredienti:

    • 8 fette di pancarrè
    • 1/2 bicchiere di acqua
    • 2 cucchiai di pecorino grattuggiato
    • 1 zucchina
    • 1 uovo
    • Sale q.b.
    • Pepe q.b.
    • Olio evo q.b.

    Tagliate le fette di pane, a cubettini e bagnatele con l’acqua.

    Nel frattempo, sciacquate una zucchina e grattuggiatela.

    Se il pane ha assorbito troppa acqua strizzatelo e mettetelo in un recipiente. Aggiungete il pecorino, la zucchina,l’uovo,il sale ed il pepe. Mescolate il tutto.

    Formate le polpette e fatele cuocere in una padella con un pò di olio evo, senza coperchio a fiamma viva.

    Basteranno 10 minuti. Mi raccomando, a metà cottura, giratele!

    Buon appetito! 😋

    Chips di platano

    Che dire? Una droga per me!!! Avete presente le patatine in busta? Uguali!!! Sapore e consistenza che creano una vera e propria dipendenza 😋

    Facilissime da preparare, solo 3 gli ingredienti!

    Perfette come aperitivo oppure come contorno sfizioso. Provatele e fatemi sapere 🙃

    Ingredienti :

    • 1 platano
    • 3 cucchiai di olio evo
    • Sale q.b.

    Sciacquate il platano (cos’è e come sceglierlo), eliminate la buccia con l’aiuto di un coltello.

    Prendete una ciotola per contenere le fettine di platano che taglierete con una mandolina.

    Conditele con olio e sale, mischiatele molto bene con le mani (ogni fettina deve essere unta).

    Foderate con carta forno una teglia. Adagiate ogni singola fettina, mettetele in fila. Non sovrapponetele!

    Infornate a 190° per 15/20 minuti.

    Fate attenzione a non bruciarle…io mi sono distratta 1 minuto ed alcune si sono bruciate 🧐

    Buon appetito!

    Maionese nichel free

    Per la cena di domani sera preparerò l’insalata russa , naturalmente in versione nichel free (a breve la ricetta). Quindi, la prima cosa da preparare è la maionese 🙃

    Questa è una versione molto sicura in quanto l’uovo è cotto!

    Vi lascio la ricetta 😉

    Ingredienti :1 uovo 2 cucchiai di aceto di mele1 cucchiaio di succo di limoneOlio di riso q.b.

    • Sale q.b.

    Iniziate dall’uovo, dev’essere sodo, ci servirà solo il rosso.

    Mettete l’uovo intero in un pentolino e ricoprite di acqua. Mettete il tutto sul fornello e quando inizia a bollire fatelo cuocere per 12 minuti.

    Passate il pentolino sotto il getto di acqua, bella fredda in modo da raffreddare l’uovo. Sgusciate quest’ultimo e prendete solo il rosso.

    In un boccale mettete l’aceto,il succo di limone,un pizzico di sale e solo il rosso d’uovo. Iniziate a frullare con un frullatore ad immersione ed aggiungete a filo l’olio di riso. Montate e frullate il tutto. Aggiungete olio fin quando non formerete la maionese 😊

    Conservate in frigorifero coperta da pellicola o in un barattolo. Si conserverà per qualche giorno 😉

    Buon appetito!

    Panuozzi

    Un sabato sera a casa con amici? Allora vi consiglio di preparare questi panuozzi! L’impasto è quello della pizza 😊 Potete farcirli come preferite 😋

    Cosa aspettate? Iniziate a preparare l’impasto 😉

    Ingredienti per circa 8 panuozzi:

    • 450 gr acqua
    • 900/950 gr di farina 00
    • 3 gr lievito di birra
    • 15 gr di sale

    Potete preparare questo impasto sia con il bimby che manualmente. Io, ovviamente, chiedo sempre “aiuto” al bimby 🙂

    Mettete nel boccale l’acqua ed il lievito, fate andare a vel.1 per 10 secondi. Unite la farina ed il sale, vel. Spiga per 2 minuti. Controllate il vostro impasto,non deve essere troppo umido ma nemmeno troppo asciutto. Quindi, aggiustate con altra farina o altra acqua a seconda dei casi! 

    Mettete il vostro impasto in una ciotola, coprite con pellicola e poi con un panno da cucina. Lascite riposare il tutto per 7/8 ore.

    Trascorso questo tempo, l’impasto sarà ben lievitato.  Accendete il forno alla massima temperatura. 

    Formate i panuozzi (la grandezza potete deciderla voi) staccando delle palline, schiacciatele con le mani per dare la forma allungata, aiutatevi con una spolverata di farina (lo spessore dev’essere circa 1 cm). Adagiateli sulla teglia ricoperta di carta forno, distanziati tra loro. Infornateli e lasciateli cuocere (ci vorranno 4/5 minuti).

    Una volta cotti ed intiepiditi, tagliateli di lungo. 

    Da qui in poi potete farcirli come preferite e rimetterli in forno per altri 2 minuti 🙂  

    Se dovessero avanzare potete,tranquillamente, congelarli 😊


    Buon appetito!