Antipasti

Panini farciti

Appena sfornati, questi panini hanno un profumo incredibile!

Ho preparato l’impasto ieri sera per farlo lievitare bene! Oggi farciti e cotti 🙃

Potete usare gli ingredienti che preferite io, ho scelto, pancetta dolce e parmigiano: semplicissimi! 😀

Un’idea per un aperitivo o antipasto sfizioso 😊

Vi lascio la ricetta per circa 12 panini

Ingredienti:

  • 250 gr di acqua
  • 2 gr di lievito di birra secco
  • 500 gr di farina 00 (consiglio la Garofalo )
  • 2 cucchiaini di strutto
  • 50 gr di pancetta dolce a cubetti
  • 100 gr di parmigiano grattugiato stagionato 30 mesi
  • 10 gr di sale fino

In un mixer, o nel bimby , mescolate l’acqua con il lievito per una ventina di secondi. Aggiungete la farina, lo strutto e per ultimo il sale. Impastate per 2/3 minuti.

Versate l’impasto in un recipiente, coprite con pellicola ed un panno. Lasciatelo riposare, in forno spento, per 10/12 ore.

Accendete il forno a 250°

Aggiungete i cubetti di pancetta ed il parmigiano. Amalgamate ben bene.

Foderate la teglia con carta forno, formate i panini ed adagiateli su quest’ultima.

Fateli cuocere per 15-20 minuti.

Serviteli e…attenti a non ustionarvi 😆

Buon appetito!

Annunci
Ricette bimby, Secondi piatti

Panuozzi

Un sabato sera a casa con amici? Allora vi consiglio di preparare questi panuozzi! L’impasto è quello della pizza 😊 Potete farcirli come preferite 😋

Cosa aspettate? Iniziate a preparare l’impasto 😉

Ingredienti per circa 8 panuozzi:

  • 450 gr acqua
  • 900/950 gr di farina 00
  • 3 gr lievito di birra
  • 15 gr di sale

Potete preparare questo impasto sia con il bimby che manualmente. Io, ovviamente, chiedo sempre “aiuto” al bimby 🙂

Mettete nel boccale l’acqua ed il lievito, fate andare a vel.1 per 10 secondi. Unite la farina ed il sale, vel. Spiga per 2 minuti. Controllate il vostro impasto,non deve essere troppo umido ma nemmeno troppo asciutto. Quindi, aggiustate con altra farina o altra acqua a seconda dei casi! 

Mettete il vostro impasto in una ciotola, coprite con pellicola e poi con un panno da cucina. Lascite riposare il tutto per 7/8 ore.

Trascorso questo tempo, l’impasto sarà ben lievitato.  Accendete il forno alla massima temperatura. 

Formate i panuozzi (la grandezza potete deciderla voi) staccando delle palline, schiacciatele con le mani per dare la forma allungata, aiutatevi con una spolverata di farina (lo spessore dev’essere circa 1 cm). Adagiateli sulla teglia ricoperta di carta forno, distanziati tra loro. Infornateli e lasciateli cuocere (ci vorranno 4/5 minuti).

Una volta cotti ed intiepiditi, tagliateli di lungo. 

Da qui in poi potete farcirli come preferite e rimetterli in forno per altri 2 minuti 🙂  

Se dovessero avanzare potete,tranquillamente, congelarli 😊


Buon appetito!

Secondi piatti

Pizza di Scarole

Da buona Napoletana non potevo non condividere con voi questa ricetta della tradizione. Tra l’altro ottima anche per noi , vista la pochissima quantità di lievito 🙂

Ingredienti :

  • 450 gr farina 00
  • 10 gr sale
  • 250 ml acqua
  • 2 gr lievito di birra
  • Olio q.b.
  • Uno spicchio di aglio
  • Scarola
  • Olive nere

Innanzitutto si prepara l’impasto della pizza iniziando a mischiare acqua e farina, aggiungendo il sale ed il lievito sciolto in una tazzina di acqua fin quando non si amalgama il tutto, formando un panetto (deve essere un pò tendente all’umido, quindi regolarsi con l’acqua e la farina). L’impasto possiamo prepararlo anche con il bimby o con una planetaria.

Lasciar riposare il tutto per 6/8 ore in una ciotola, coperta da una pellicola ed un panno da cucina.

Nel frattempo preparare la scarola, sciacquandola molto bene e scolarla.

In una padella mettere olio e lo spicchio di aglio,soffriggere ed aggiungere la scarola e le olive. Lasciare la fiamma alta per i primi 5 minuti, aggiustarla di sale, poi abbassare la fiamma e coprire la padella con un coperchio. Cuocerà in circa 20 minuti (a seconda della qualità di scarola).

Passate le 6/8 ore, tagliare l’impasto a metà e stenderlo con un matterello. Adagiare il primo strato su una teglia rivestita in ceramica o con carta forno, bucherellare il fondo con una forchetta e farcirlo con la scarola. Ricoprire il tutto con l’altro strato di impasto e spennellare la pizza con olio.

Infornare a 200 gradi per circa 20 minuti. La pizza sarà pronta quando avrà raggiunto un bel colore bruno.

  
Buon appetito!