Impasti e Salse

Pesto di rucola

Forse ci siamo, è arrivato il caldo! Parte la caccia ai piatti freddi, quelli comodi da portare in ufficio oppure ad un picnic 🙃

Il pesto è perfetto in questo periodo e di facilissima realizzazione!

Vi consiglio di mangiare la rucola dopo un periodo di detox visto che è, come lo definisco io, un alimento di medio livello (contiene nichel ma non in grosse quantità). Consigliatevi con il vostro nutrizionista, sempre!

Armatevi di mixer e di pochissime mosse 🙂

Il mio consiglio è di prepararne una dose doppia e di congelarlo in piccoli vasetti di vetro (io uso quelli degli omogeneizzati, ottime monoporzioni) 😋

Ingredienti per 2:

  • 50 gr di rucola
  • 30 gr di pecorino
  • 60 gr di olio evo
  • 2 fettine di aglio (aumentate se vi piace)

Sciacquate la rucola e mettetela a scolare.

Prendete un mixer, inserite tutti gli ingredienti e frullate, fin quando non raggiungete la consistenza preferita. Se le lame non dovessero sminuzzare per bene la rucola,allora, aggiungete altro olio (possibilmente poco alla volta).

Ottimo sulle bruschette, per accompagnare una carne bollita oppure, semplicemente, come condimento per una pasta 😋 A voi la scelta!

Buon appetito!

Primi piatti

Lasagne al pesto di scarola

Buongiorno e buon anno nichel free a tutti 🙂

Oggi vi lascio una ricetta dal gusto delicatissimo, testata per il pranzo dell’Epifania!

Ingredienti:

  • Lasagna(possibilmente fresca, con ingredienti adatti a noi)
  • 1 scarola
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 lt Latte
  • 100 gr Burro
  • 100 gr Farina 00
  • 1 Mozzarella
  • 3 cucchiai di Parmiggiano
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.

Iniziate con il pulire la scarola sotto acqua corrente, per poi farla appassire in padella con olio ed aglio (quest’ultimo va scartato in un secondo momento).

Preparate la besciamella facendo sciogliere burro e farina in un tegame ed aggiungendo,a filo, il latte. Mescolare fin quando la besciamella raggiunge una consistenza non troppo densa.

Con l’aiuto di un frullatore ad immersione creare il pesto, frullando la scarola con la besciamella, il sale ed il parmiggiano.

Assaggiare di sale prima di creare la vostra lasagna 😉

In una pirofila creare la lasagna iniziando dal pesto,aggiungere uno strato alla vosta aggiungere la mozzarella tagliata a dadini. L’ultimo strato cospargetelo con altro parmiggiano, si formerà una crosticina gustosissima! Infornare a 180 gradi per 20 minuti.

Buon appetito!

Primi piatti

Pasta al tonno con pesto di bieta

Non potendo mangiare il classico pesto, ne ho creato uno con la bietola e,devo dire che l’esperimento è riuscito bene 🙂

Vi lascio la ricetta di questo primo piatto, sperando vi piaccia!

Ingredienti per 2:

  • 150 gr pasta
  • 100 gr tonno sott’olio (in vetro)
  • 10 foglie di bieta
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Olive nere q.b.
  • 4/5 capperi (per insaporire)
  • 2/3 cucchiai di parmiggiano stagionato 

Sciacquare molto bene le foglie della bietola, farle appassire in padella con un pò di olio, sale e capperi.

Preparare la salsina di tonno in padella con olio, olive nere ed un goccino di acqua. Lasciarlo in cottura per 10 minuti.

Mettere a bollire una pentola d’acqua per la pasta (non salarla, visto che il pesto ed il tonno daranno il giusto sapore).

Nel trattempo che la pasta arriva a cottura, in un mixer mettere la bieta cotta, una mezza tazzina d’acqua di cottura della pasta e 2/3 cucchiai di parmiggiano. Mixare fino a formare una cremina.

Appena la pasta è cotta, scolarla, aggiungere il pesto di bieta ed il sughetto di tonno 😉

  
Buon appetito!