Lasagnette con bieta,ceci e prosciutto crudo

Se, come me, dovessero avanzarvi 2 fettine di prosciutto, una forchettata di biete ripassate e dei ceci allora preparate questo primo piatto! 😀 Devo dire che sono rimasta sorpresa per l’ abbinamento di questi 3 ingredienti…un gusto molto equilibrato 😋

Provate e fatemi sapere!

Ingredienti per due persone:

  • 150 gr di lasagnette (ho usato queste Barilla)
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di ceci decorticati
  • 2 fette di prosciutto crudo
  • 2 tazzine di acqua della pasta
  • Bieta q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Se non avete già pronti gli ingredienti, allora vi consiglio di pulire la bieta. Fatela cuocere in padella con uno spicchio di aglio ed olio evo per una ventina di minuti (aggiungete un pò di acqua se dovesse asciugarsi troppo). Nel frattempo lessate i ceci decorticati in acqua salata per circa 15 minuti. Scolate questi ultimi e metteteli in una padella con un pò di olio. Tagliate le fettine di prosciutto a listarelle ed unitele ai ceci. Aggiungete, poi, qualche forchettata di bieta. Cuocete a fiamma viva per un paio di minuti. Spegnete e coprite.
  • Nel frattempo cuocete le tagliatelle, prelevate 2 tazzine di acqua di cottura e versatele nella padella. Riaccendete il fuoco a fiamma bassa e senza coperchio. Scolate le tagliatelle e fatele saltare in padella con gli altri ingredienti (giusto un minuto).
  • Impiattate e servite! 🙂
  • Buon appetito!
  • Annunci

    Polpette di triglia

    Un piatto di pesce diverso dal solito, apprezzato da grandi e bambini 😊

    I filetti di triglia potete acquistarli freschi o surgelati, a voi la scelta 🙃

    Ingredienti per 6/7 polpette:

    • 8 filetti di triglia
    • Mollica di 2 fette di pane
    • 1 uovo
    • Succo di 1/2 limone
    • Sale q.b.
    • Pepe q.b.
    • Farina 00 q.b.
  • Inserite nel boccale del bimby, oppure in un mixer, i filetti di triglia (se congelati, scongelarli prima e sciacquarli sotto acqua corrente), la mollica,il succo di limone, l’uovo, il pepe ed un pizzico di sale. Amalgamate per 1 minuto a velocità 4.
  • Se l’impasto dovesse risultare eccessivamente corposo, aggiungete una tazzina di acqua e reimpastate.
  • Una volta amalgamato il tutto, formate le polpette e passatele nella farina.
  • In una padella aggiungete un filo di olio, adagiate le vostre polpette e cuocetele a fiamma viva 2 minuti per lato. Coprite e fate cuocere per altri 5 minuti a fiamma bassa.
  • Servitele con un’insalatina ed un pò di maionese ( fatta a mano oppure acquistando quella del Viaggiator Goloso)
  • Buon appetito!
  • Rosti di patate

    Le patate, sempre gradite! Da preparare in 1000 modi 😋 Un contorno jolly che non deve mai mancare durante una cena tra amici 🙂

    Noi allergici non possiamo esagerare, consigliata al massimo una al giorno, cotte e consumate senza buccia (quest’ultima contiene nichel).

    Dopo questa piccola premessa posso lasciarvi la ricetta del mio rosti!

    Per la preparazione ho usato il Bimby, ma, va bene qualsiasi mixer oppure una semplice grattugia 😎

    Ingredienti:

    • 3 patate medie
    • Sale q.b.
    • Pepe q.b.
    • Olio evo q.b.

    Sciacquate e sbucciate le patate. Tagliatele a metà ed inseritele nel boccale del Bimby. Tritate per 30 secondi, velocità 4/5.

    Prendete un colino e versateci il trito di patate. Scolatele ben bene e versatele in un recipiente. Aggiungete il sale ed il pepe. Amalgamate il tutto.

    In una padella, versate un filo di olio evo (il fondo della padella deve essere coperto di olio). Riscaldate quest’ultimo e versateci le patate. Livellate il tutto (aiutatevi con il dorso del cucchiaio)!

    Fatelo cuocere per una quindicina di minuti, a metà cottura giratelo. Dovrà essere dorato su entrambi i lati 😉

    Servitelo caldo, tagliato a spicchi oppure a cerchietti, aiutandovi con un coppapasta 🙂

    Buon appetito!

    Filetti di triglia impanati al profumo di limone

    Volete un secondo facile, veloce e dal profumo di limone? Queste triglie sono tutto questo 😊

    Un secondo piatto estivo, perfetto per una cena nichelfree, senza glutine e senza lattosio 😋

    Ingredienti :

    • 4 filetti di triglia
    • 4 cucchiai di pangrattato di riso Pedon
    • 1 cucchiaio di succo di limone
    • Pepe q.b.
    • Sale q.b.
    • Olio evo q.b.

    Io ho utilizzato filetti di triglia già puliti e sfilettati (presi al banco surgelati). Ricordate che potete chiederlo anche in pescheria 🙃

    Fate scongelare i filetti di triglia, passateli sotto acqua corrente e tamponateli con carta assorbente.

    Preparate l’impanatura mescolando il pangrattato con il sale, il pepe ed il succo del limone. Aiutatevi con una forchetta.

    Ungete una padella con un filo di olio. Impanate i filetti di triglia e poneteli in padella. Fateli cuocere a fiamma viva, senza coperchio, per 4 minuti per lato (non più di 10 minuti in totale altrimenti il pesce seccherà)!

    Buon appetito!

    Frittata di platano

    Inizio subito con una raccomandazione affinchè questa ricetta riesca bene, ovvero il colore del platano deve essere verde! Altrimenti avrete una nota dolciastra che stonerebbe…mi raccomando 😉

    Detto questo, possiamo procedere 😊

    Di solito preparo le famose Chips di platano ma avevo delle uova da consumare così è nata questa ricetta!

    Vi lascio gli ingredienti e la preparazione…se avete idee o suggerimenti scrivetemi qualche commento 🤗

    Ingredienti :

    • 3 uova
    • 1 platano verde
    • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
    • 1/2 scalogno
    • Olio evo q.b.
    • Sale q.b.

    Sciacquate e sbucciate il platano, aiutatevi con un coltello.

    Tagliatelo in 3-4 parti e mettetelo in un pentolino con acqua. Lessatelo per 5 minuti.

    Prendete una ciotola, mettete il platano che schiaccerete con una forchetta. Aggiungete il sale ed il pecorino. Una volta raffreddato, aggiungete le uova e mescolate.

    Ungete una padella con un filo di olio, unite lo scalogno tagliato a pezzetti. Fate soffriggere, poi versate le uova con il platano.

    Cuocete, a fiamma viva, per 5 minuti da un lato e poi dall’altro. 😊

    Buon appetito!