Rana pescatrice con patate

Ogni martedì vado a comprare il pesce fresco. Visto che abbiamo poca varietà di scelta cerco di variare il più possibile.

La settimana scorsa l’occhio è caduto su una rana pescatrice, freschissima 😍

Ho chiesto la pulizia di quest’ultima per farla al forno e loro hanno tolto la pelle e fatto un’incisione lungo la spina per agevolare e facilitare la cottura 🙃

Vi consiglio di chiedere sempre la pulizia del pesce e far presente la tipologia di cottura in modo da semplificare il lavoro a casa 🙂

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 Rane pescatrici
  • 3 patate medie
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio evo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • Olive nere q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b. (Facoltativo)

Sciacquate la rana pescatrice sotto acqua corrente e tamponatela con carta assorbente.

Posizionatela sulla teglia del forno ricoperta di carta forno oleata.

Sciacquate e sbucciate le patate. Tagliatele molto fini aiutandovi con una mandolina.

Adagiatele accanto e sotto al pesce. Unite uno spicchio di aglio, un pizzico di sale,di pepe, le olive ed un filo di olio. Cospargete con il pangrattato. Con le mani mischiate bene gli ingredienti prestando attenzione alla rana pescatrice. Infornate per 25 minuti a 180°.

Buon appetito!

Annunci

Involtini di scarola

In questo periodo dell’anno mi vengono spesso in mente gli involtini di verza che preparava mia mamma! Ho pensato di sostituire quest’ultima con la scarola. Risultato? Ottimo 😋

Ingredienti per circa 20 involtini:1 scarola350 gr di macinato di tacchino1/2 scalogno1 tazzina di vino bianco2 cucchiai di pecorinoOlive nere snocciolate q.b.Pepe q.b.

  • Olio q.b.
  • Sale q.b.

Sciacquate molto bene le foglie di scarola. Fatele sbollentare in acqua calda per 1 minuto, giusto il tempo di ammorbidirle.

Mettetele in un piatto a raffreddare.

Nel frattempo, in una padella, fate saltare il macinato con un filio di olio, lo scalogno tritato, le olive e sfumate con il vino bianco.

Cuocete per 5 minuti, la sua cottura verrà ultimata in forno. Aggiungete il sale, il pepe ed il pecorino grattugiato.

Formate gli involtini aprendo ben bene le foglie di scarola, ponete un cucchiaino di macinato e arrotolate.

Se una foglia non dovesse bastare usatene due 😉

Adagiate gli involtini su una teglia nichel free o ricoperta di carta forno. Aggiungete un filo di olio ed un pizzico di sale. Infornate a 180° per 15/20 minuti.

Buon appetito!

Melanzane ripiene

Questa è una ricetta che mi ricorda mia nonna e la mia infanzia 😍

Ovviamente l’ho modificata, la cottura e gli ingredienti sono adatti a noi. Sicuramente meno ricca della versione originale e molto più leggera 🙂

Un ottimo piatto ma, soprattutto, velocissimo grazie alla cottura in microonde 😀

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 melanzane 
  • La mollica di 2 fette di pane bianco 
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano 
  • Olive nere di Gaeta q.b.
  • 1 uovo
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Pepe q.b.

Sciacquate ed asciugate le melanzane. Bucherellatele ed avvolgetele nella pellicola adatta al microonde. Fatele cuocere alla massima potenza per 5/6 minuti (appena risulteranno morbide). Lasciatele raffreddare. Nel frattempo, in una ciotola, unite tutti gli ingredienti, spezzate la mollica e snocciolate le olive! 

Togliete la pellicola dalle melanzane, tagliatele a metà. Unite ai vostri ingredienti la polpa della melanzana (aiutatevi con un cucchiaino) e conservate la buccia. Quest’ultima la riempite con tutti gli ingredienti. In una padella aggiungete dell’olio e fate cuocere le melanzane ripiene per una decina di minuti, a fiamma viva! Servite ben calde.


Buon appetito!