Impasti, Ricette bimby

Panini per Hamburger senza nichel e lattosio

Questi favolosi panini sono stati una vera e propria scoperta. Sono perfetti da farcire con Hamburger o anche, semplicemente, gustarli in purezza 😋

Profumati, soffici e facilissimi da preparare. Una volta raffreddati potete congelarli e tenerli in freezer per un paio di mesi 🙂 Basta, poi, scongelarli a temperatura ambiente 🙂

Vi lascio subito la ricetta per 6 panini.

Ingredienti:

  • 450 gr di farina 00
  • 30 gr di zucchero
  • 2 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • 180 ml di acqua
  • 1 uovo
  • 30 gr di olio di riso
  • Olio evo q.b.

Io, come sempre, ho usato il bimby. Potete aiutarvi con un qualsiasi mixer o le mani 🙂

Nel boccale, inserite la farina, l’uovo, lo zucchero, l’olio ed il lievito ed impastate per 30 secondi vel. Spiga.

Unite l’acqua ed il sale ed impastate 2 min. Vel. Spiga.

Infarinate una ciotola e versateci l’impasto. Formate una grande palla e lasciatela lievitare per 7/8 ore coperta con pellicola ed un panno (meglio se nel forno spento).

Riprendete l’impasto e formate i panini (130 gr circa ognuno), adagiateli sulla teglia ricoperta da carta forno. Spennellate ogni panino con olio evo e lasciateli lievitare, in forno spento, per un paio di ore.

Tirateli fuori dal forno. Accendete quest’ultimo a 200° statico e, quando raggiunge la temperatura, infornateli per 15 minuti.

Lasciateli raffreddare prima di tagliarli 🙂

Taglio del panino per Hamburger

Buon appetito!

Primi piatti

Pennette al kamut con pesce spada, zucca e rucola

Avete già pensato cosa cucinare per pranzo?

Oggi vi suggerisco questo gustosissimo primo piatto!

Una pasta al kamut, un cereale che ho scoperto da poco.

Se volete approfondire cliccate su questo link 😉 e ricordate che la farina di kamut integrale non è consentita, mi raccomando! Potete consumare quella classica, stessa cosa delle farine di frumento 🙃

https://www.cure-naturali.it/enciclopedia-naturale/alimentazione/nutrizione/kamut-proprieta-benefici.html#proprieta

Questa ricetta è stata preparata con la pasta al kamut De Cecco (https://www.dececco.com/it_it/product/penne-rigate-n-41-kamut-marchio-di-grano-khorasan/)

Voi, l’avete mai provata?

Aspetto i vostri commenti…nel frattempo eccovi la ricetta 🙃

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di pasta
  • 1 trancio di pesce spada da circa 100 gr
  • 150 gr di zucca
  • Rucola q.b. (facoltativa e solo se siete in reintroduzione)
  • Olio evo q.b.
  • 1 puntina di zenzero in polvere
  • 1 spicchio di aglio

Iniziate con il ricavare 150 gr di zucca tagliata a cubetti, pulite il trancio di pesce spada e ricavate,anche da quest’ultimo, dei cubetti.

Mettete in una padella lo spicchio d’aglio e l’olio.

Fatelo scaldare ed aggiungete la zucca.

Salate, eliminate l’aglio e coprite con un coperchio.

Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua, aggiungete anche il sale.

Al condimento, aggiungete lo zenzero e cuocete a fiamma media per 10 minuti. Unite, poi, il pesce spada e cuocete per altri 5 minuti.

Il tempo totale per la cottura del condimento, sarà di 15 minuti circa 🙂

Sciacquate la rucola e spezzatela. Mettete da parte. Mi raccomando, aggiungete questo ingrediente solo dopo la detox, visto che, è a medio contenuto di nichel 😉

Scolate la pasta (1 minuto prima) e versatela nella padella. Aggiungete la rucola e terminate la cottura 🙂

Pennette al kamut con pesce spada, zucca e rucola.

Buon appetito!

Secondi piatti

Pollo al forno con bieta e patate

Una ricetta completa, perfetta per una sana e gustosa cena 🙃

Preparata ieri, un po’ in anticipo, visto che i tempi di cottura sono un po’ lunghi ma, ne vale la pena 😋Gusterete anche un’imperdibile scarpetta 🤫

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 busta di biete surgelate (solo foglie)
  • 2 patate medie
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cosce con sovracosce di pollo
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Pepe bianco q.b.

Sciacquate e sbucciate le patate. Tagliatele a fiammifero o molto sottili, io mi sono aiutata con la mandolina 😉 Eliminate la pelle del pollo ed adagiate in teglia con le patale, la bieta, gli spicchi di aglio, olio evo e pepe bianco.

Amalgamate, il tutto, con le mani! Mi raccomando, non usate mestoli o cucchiai. Le mani fanno la differenza 🙃

Infornate a 180° , forno ventilato per 50 minuti.

Ogni 20 minuti, girate il pollo e le verdurine per ottenere una cottura omogenea! (Attenzione, questa volta aiutatevi con un mestolo o una pinza 😅)

Lasciatelo riposare, a forno spento, per 10 minuti e…

Buon appetito!

Ricette bimby, Secondi piatti

Rustico veloce con uova e biete

In questo difficilissimo periodo ci coccoliamo con un gustoso e sano rustico!

Se volete impegnare il vostro tempo, questa ricetta può essere un’idea 🥰

Restate a casa amici e…cucinate 😉

Ho ricevuto, a domicilio, dalla favolosa Campagna Amica di Treviso, queste magnifiche biete colorate 😍

Questo rustico è vegetariano e senza lievito, quindi acconta diversi palati 😀

Vi lascio la ricetta, aspetto i vostri commenti 🙂

Ingredienti per la brisè:

  • 200 gr di farina 00
  • 70 ml di olio di riso
  • 70 ml di acqua fredda
  • Sale q.b.

Ingredienti per il ripieno:

  • 1 mazzetto di biete colorate
  • 4 uova
  • 4 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • Pepe q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 spicchio di aglio

Sciacquate le biete, sotto acqua corrente, e fatele saltare in padella con uno spicchio di aglio ed olio evo. Cuocetele coperte per 10/15 minuti.

Nel frattempo preparate la pasta brisè. Potete usare il bimby, come ho fatto io, oppure un mixer ma, anche a mano è molto semplice 🙃

Iniziate dall’acqua, l’olio di riso ed il sale. Amalgamate molto bene questi ingredienti per 30 sec. Vel. 4. Aggiungete la farina (se lo fate a mano, aggiungetela poco alla volta) e lavorate per 1 min. Vel. Spiga.

Formate una palla ed avvolgetela nella carta forno. Lasciatela riposare, in frigorifero, per 15 minuti.

Nel frattempo sbattete le uova, aggiungete il pecorino, sale e pepe.

Quando le biete si saranno raffreddate (vi suggerisco di cuocerle il giorno prima) aggiugetele al restante ripieno ed amalgamate il tutto.

Stendete la pasta tra 2 fogli di carta forno ed adagiatela in una teglia dai bordi alti.

Versate il ripieno, richiudetela e bucherellate la superficie.

Infornate a 200° per 40 minuti.

Lasciatela riposare 10 minuti fuori dal forno.

Rustico veloce con uova e biete

Buon appetito!

Secondi piatti

Rotolo di coniglio leggero

Per la prima volta, ho chiesto, al mio amato macellaio, un coniglio disossato.

Era già da un po’ che stavo pensando ad una ricetta ed alle possibili farciture.

Avevo preparato, il giorno prima, una dolcissima scarola ripassata in padella così, ho pensato che sarebbe stata un’ ottima possibilità di farcitura🙂

E devo dire che il risultato è stato perfetto 😋😋😋

Naturalmente, proverò diversi ripieni ma, se nel frattempo, avete idee condividetele con me 💪🏻😀

Vi lascio la mia ricetta 😉

Ingredienti:

  • 1 coniglio dissossato
  • 1 scarola
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr di pancetta dolce
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Olio evo q.b.
  • 1/2 bicchiere di acqua.

Pulite la scarola sciacquando ogni foglia sotto acqua corrente, mettetela a scolare.

Nel frattempo, in una padella, mettete un filo di olio, uno spicchio di aglio e del peperoncino.

Appena l’olio inizia a scaldarsi aggiungete la scarola. Coprite con un coperchio ed abbassate la fiamma.

Basteranno 10/15 minuti. Eliminate il peperoncino e l’aglio e aggiungete la pancetta a cubetti o listarelle.

Lasciate raffreddare.

Nel frattempo, prendete il coniglio e con l’aiuto di un pennello, ungetelo con olio evo ed aggiungete un po’ di sale. Ricoprite la superficie con la scarola. Richiudetelo fino a formare un rotolo.

Mettete il tutto in una teglia, aggiungete ancora un po’ di olio, l’acqua, il sale ed infornate a 180° per 40/45 minuti.

Spegnete il forno e lasciatelo ancora 5/10 minuti.

Tagliatelo a fette e servitelo 😋

Rotolo di coniglio

Buon appetito!

Contorni

Patate grigliate

Avete mai assaggiato le patate grigliate? Un contorno che mette d’accordo proprio tutti…senza nichel,lattosio e glutine. Sono SUPER Gustose 😋 😋 😋

Se non le avete mai preparate, vi consiglio di mettervi all’opera e di lasciare i vostri commenti 🙃 o consigli 🙂

Naturalmente, dovete utilizzare una bistecchiera Nichel free. Io, ho acquistato una Ballarini (http://www.ballarini.it/ita/prodotti_scheda.php/nomeLinea=cortina-granitium/prodotto=bistecchiera/idprodotto=397/idlinea=56)

Ecco la ricetta, tutta per voi 😉

Ingredienti per 2 persone:

  • 3 patate medie
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b. (Facoltativo)

Sciacquate e sbucciate le patate. Tagliatele a fettine, sottili.

Scaldate una bistecchiera nichel free ed adagiate le fettine di patata. Abbassate la fiamma (non troppo) e fatele cuocere su entrambi i lati per 4/5 minuti per lato.

Salatele, aggiungete olio, uno spicchio di aglio ed un pizzico di pepe, se lo preferite.

Sono ottime sia calde che fredde 😋

Patate grigliate

Buon appetito!

Primi piatti

Pasta al Kamut con radicchio e trito di olive

Buongiorno e buona domenica a tutti 🌷🙃

Avete già pensato cosa cucinare? Se vi va, potete provare la ricetta che sto per lasciarvi 🤗

Vivendo a Treviso ho la fortuna di avere, a portata di mano, il famoso radicchio! Che dire? Lo adoro! Un prodotto fantastico e molto versatile e, per noi che abbiamo una lista limitata di alimenti, è una gioia immensa 😊

Ho provato, per la prima volta, questa pasta al Kamut (De Cecco). La trovo buonissima!

In questo primo piatto ho trovato quello che , secondo me, è un connubio perfetto…ovvero quello tra il radicchio e le olive 🥰

Provate e fatemi sapere!!! Intanto vi lascio la ricetta 😋

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di mezze maniche al Kamut
  • 1 radicchio di Treviso
  • 3 cucchiai di olive
  • Olio evo q.b.
  • 1 scalogno
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Sbucciate lo scalogno, tritatelo e fatelo rosolare in padella con olio evo. Aggiungete il radicchio dopo averlo lavato e tagliato. Rosolare bene il tutto, a fiamma alta. Aggiungete il vino e sfumate. Aggiungete il pepe.

Nel frattempo, denocciolate le olive bianche e mettetele in un mixer insieme ad un paio di cucchiai di olio evo ed un pizzico di sale.

Frullate il tutto.

Cuocete la pasta in acqua salata per 10 minuti. A metà cottura, prelevate 1 mestolo di acqua ed aggiungetela al trito di olive e frullate ancora.

Scolate la pasta e passatela in padella aggiungendo anche il pesto di olive.

Mescolate per un paio di minuti il tutto.

Impiattate e ….

Buon appetito!