Secondi piatti

Polpette di manzo con polpa di melenzane

Queste polpette, sono nate per caso. Volevo creare una ricetta un po’ diversa, un’alternativa delle classiche di solo manzo 😉 Devo dire che l’abbinamento con la melanzana ed il coriandolo hanno soddisfatto le mie aspettative 🙂

Per chi non lo sapesse, il coriandolo ha delle ottime proprietà per noi allergici. Quest’ultimo aiuta a depurarsi dai metalli pesanti. Vi suggerisco questo articolo di approfondimento

Vi lascio la ricetta 😃

Ricetta per circa 12 polpette:

  • 500 gr di macinato di manzo
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1 melanzana
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • Foglie di coriandolo fresco q.b.
  • Pangrattato di riso q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.

Sciacquate la melanzana, bucherellatela ed avvolgetela in un foglio di pellicola per forno a microonde. Cuocetela, in microonde, per 6 minuti alla massima potenza.

Una volta pronta, lasciatela raffreddare, eliminando la pellicola! Attenti a non scottarvi!!!

Nel frattempo, in una ciotola, mescolate il macinato con un uovo, il parmigiano, il coriandolo e l’aglio tritato.

Tagliate la melanzana, a metà, e con un cucchiaino prelevate la polpa ed aggiugetela nella ciotola con un pizzico di sale.

Amalgamate il tutto.

In un piattino, mettete il pangrattato. Formate le polpette e passatele in quest’ultimo.

Ungete una padella con olio evo, adagiate le polpette e cuocetele, a fiamma alta, per 10 minuti da un lato ed ancora 10 minuti dall’altro.

Servitele ben calde 😋

Buon appetito!

Annunci
Secondi piatti

Involtini di scarola

In questo periodo dell’anno mi vengono spesso in mente gli involtini di verza che preparava mia mamma! Ho pensato di sostituire quest’ultima con la scarola. Risultato? Ottimo 😋

Ingredienti per circa 20 involtini:1 scarola350 gr di macinato di tacchino1/2 scalogno1 tazzina di vino bianco2 cucchiai di pecorinoOlive nere snocciolate q.b.Pepe q.b.

  • Olio q.b.
  • Sale q.b.

Sciacquate molto bene le foglie di scarola. Fatele sbollentare in acqua calda per 1 minuto, giusto il tempo di ammorbidirle.

Mettetele in un piatto a raffreddare.

Nel frattempo, in una padella, fate saltare il macinato con un filio di olio, lo scalogno tritato, le olive e sfumate con il vino bianco.

Cuocete per 5 minuti, la sua cottura verrà ultimata in forno. Aggiungete il sale, il pepe ed il pecorino grattugiato.

Formate gli involtini aprendo ben bene le foglie di scarola, ponete un cucchiaino di macinato e arrotolate.

Se una foglia non dovesse bastare usatene due 😉

Adagiate gli involtini su una teglia nichel free o ricoperta di carta forno. Aggiungete un filo di olio ed un pizzico di sale. Infornate a 180° per 15/20 minuti.

Buon appetito!