Dolci

Clafoutis alle fragole senza nichel e lattosio

Un dolce di una bontà ed una facilità unica 😍

Ottimo per risaltare il sapore delle fragole (come in questo caso). Il frutto di questo mese che, se tolleriamo, è tra i più buoni 😋 Siete d’accordo?

Le fragole hanno un basso contenuto di nichel ma hanno istamina (quindi se non le mangiate da tempo, provate a reintrodurle poche alla volta 😉)

Vi lascio subito la ricetta 🙃

Ingredienti:

  • 400 gr di fragole
  • 100 gr di farina 00
  • 3 uova medie
  • 80 gr di zucchero
  • 200 ml di latte di riso oppure 180 ml di acqua
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • Olio di riso q.b.

Sciacquate le fragole, eliminate le foglioline e dividetele a metà.

Accendete il forno a 200°.

Ungete una teglia con olio di riso e cospargete di zucchero semolato. Adagiate le fragole , cercate di coprire l’intero fondo.

In una ciotola lavorate le uova con lo zucchero, il limone e la farina.

Aggiungete il latte o l’acqua, poco alla volta.

Aiutatevi con una frusta elettrica o a mano in modo da evitare i grumi.

Versate il composto nella teglia ed infornate per 15 minuti. Abbassate, poi, la temperatura a 180° e fate cuocere ancora per 15 minuti.

Se volete, prima di servirlo, potete aggiungere dello zucchero a velo 😋

Clafoutis alle fragole

Buon appetito!

Dolci

Crema leggerissima

Una crema leggera, un dolce perfetto dopo tutti questi giorni di festa.

Perfetta sia da sola che per creare crostate o farcire pane di Spagna! 🙃

Completamente priva di glutine, nichel, uova e lattosio. Praticamente mette d’accordo proprio tutti! 😍

Vi lascio subito la ricetta 😊

Ingredienti:

  • 500 ml di latte di riso
  • 60 gr di zucchero a velo
  • 80 gr di farina di riso
  • Buccia di limone non trattato
  • Mezzo cucchiaino di curcuma

Mettete a bollire il latte di riso con la Buccia di limone.

A parte, in un pentolino, mettete lo zucchero e la farina di riso setacciata.

Versate, a filo, il latte bollente. Mescolate e continuate la cottura a fiamma bassa, fin quando non si addensa. Aggiungete la curcuma.

Raffreddate prima di servire! 😃

Buon appetito!

Senza categoria

Frullato di banana

Un frullato velocissimo da preparare, completamente privo di lattosio ed, ovviamente, nichel 😊 Ottimo a colazione oppure a merenda, a voi la scelta 🙃

Occorre l’aiuto di un frullatore, o dell’amato bimby…vi lascio subito la ricetta!

Ingredienti per 1 bicchiere:

  • 1 banana matura
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna o succo d’acero
  • 1/2 bicchiere di latte di riso

Dopo aver sbucciato la banana,inserite tutti gli ingredienti nel boccale, frullate per almeno 20 secondi.

Versatelo in un bicchiere e gustatelo 😋

Buon appetito!

Dolci

Crema al limoncello senza lattosio

Che dire?!? Una crema delicatissima, grazie alla presenza del latte di riso. Il sapore del limoncello viene, per questo, esaltato🙃 Priva di nichel e lattosio, ideale per farcire una crostata o una sbriciolata 😋 Provate e fatemi sapere!

Ingredienti:

  • 1/2 litro di latte di riso
  • 4 cucchiai di farina 00
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di limoncello

Con una frusta, mescolate le uova con lo zucchero. Unite la farina ed il limoncello. Mescolate ancora.

Versate il tutto in un pentolino, ponetelo sul fornello e cuocetela a fiamma bassa. Aggiungete, a filo, il latte di riso. Mescolate con un mestolo, pian piano (non fermatevi). Quando raggiungete la consistenza desiderata, versate la crema in un recipiente in vetro e coprite con la pellicola.

Potete conservarla in frigorifero ma, soltanto, una volta raffreddata!

Buon appetito!

Primi piatti

Vellutata di finocchi e patate (senza nichel e lattosio)

È stata la prima volta che ho provato questa vellutata e, devo dire, che ha conquistato sia me che i miei amici! 😀 Molto delicata e facilissima da preparare, ideale per le sere d’autunno 🙂

Ingredienti per 6:

  • 1/2 scalogno
  • 6 patate medie
  • 2 finocchi 
  • 1 bicchiere di latte di riso (Marca Scotti, visto che è con olio di riso)
  • Acqua q.b.
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 3 fette di pane

In una pentola capiente mettete olio,scalogno tritato, le patate sbucciate e tagliate a cubetti ed i 2 finocchi tagliati a pezzetti (ovviamente, dopo averi lavati). Fate soffriggere per qualche minuto a fiamma viva. Aggiungete dell’acqua fino a coprire le verdure ed un bicchiere di latte di riso,salate e mettete il coperchio. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 40 minuti. Mescolate di tanto in tanto e controllate la cottura. Se l’acqua dovesse asciugarsi troppo, aggiungetene altra. 

Nel frattempo, in una padella, tostate le fettine di pane e tagliatele a striscioline. 

Con l’aiuto di un frullatore ad immersione frullate le verdure. 

Servite la vellutata, ben calda, con l’aggiunta dei crostini, un filo d’olio ed un pizzico di pepe 😉


Buon appetito!