Insalata di riso con olive zucchine e salmone

Avete voglia di un’insalata di riso alternativa? Questa è perfetta per un pranzo fresco, leggero e gustoso😋

Vi lascio subito la ricetta per 2 persone 🙃

Ingredienti:

  • 1 fettina di salmone fresco
  • 150 gr di riso bianco
  • 1 zucchina
  • Succo di 1/2 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • Olive verdi
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Sciacquate il salmone sotto acqua corrente. Tamponatelo con carta assorbente, eliminate la pelle ed eventuali spine.

Tagliate a cubetti il salmone e la zucchina.

In una padella mettete l’olio, lo spicchio di aglio e le zucchine. Lasciate rosolare per 10 minuti a fiamma media. Aggiungete il salmone e fatelo cuocere per 5 minuti. Salate e lasciate raffreddare. Nel frattempo cuocete il riso, poi, passatelo sotto l’acqua fredda.

In una ciotola, amalgamate il riso con il salmone e le zucchine (eliminate l’aglio), aggiungete un pizzico di sale, olio, le olive ed il succo di mezzo limone.

Lasciatelo in frigorifero per mezz’ora (se lo preferite freddo).

Impiattate e guarnite con spicchietti di limone.

Buon appetito!

Annunci

Chips di platano

Che dire? Una droga per me!!! Avete presente le patatine in busta? Uguali!!! Sapore e consistenza che creano una vera e propria dipendenza 😋

Facilissime da preparare, solo 3 gli ingredienti!

Perfette come aperitivo oppure come contorno sfizioso. Provatele e fatemi sapere 🙃

Ingredienti :

  • 1 platano
  • 3 cucchiai di olio evo
  • Sale q.b.

Sciacquate il platano (cos’è e come sceglierlo), eliminate la buccia con l’aiuto di un coltello.

Prendete una ciotola per contenere le fettine di platano che taglierete con una mandolina.

Conditele con olio e sale, mischiatele molto bene con le mani (ogni fettina deve essere unta).

Foderate con carta forno una teglia. Adagiate ogni singola fettina, mettetele in fila. Non sovrapponetele!

Infornate a 190° per 15/20 minuti.

Fate attenzione a non bruciarle…io mi sono distratta 1 minuto ed alcune si sono bruciate 🧐

Buon appetito!

Chips di riso

Ieri sera mi è venuta voglia di patatine fritte, quelle in busta. Mi sono ricordata che avevo visto una ricetta di finte chips di patate, così, ho provato a farle. Risultato? Ottimo 🙃

Pochissimi gli ingredienti e velocissimo il procedimento. Bastano 10 minuti 😃

Ingredienti:

  • 1 bicchiere di farina di riso
  • 1 bicchiere di acqua
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Sale q.b.
  • Paprika q.b.
  • Curcuma q.b.

Accendete il forno a 200°.

In una ciotola mischiate la farina con l’acqua, aiutatevi con una frusta. Aggiungete il sale e l’olio. Dividete l’impasto, in uno aggiungete la curcuma e, nell’altro, la paprika.

Foderate una teglia con carta forno e prelevate un cucchiaino di impasto alla volta. Formate dei cerchietti, anche se irregolari non preoccupatevi🙂 anzi, sembreranno ancor di più delle chips di patate!

Buon appetito!

Salmone gluten e nichel free

Il salmone è uno dei miei pesci preferiti, lo mangio una volta a settimana 😋

La ricetta che vi propongo è, come sempre, semplice e veloce! Pochi gli ingredienti, profumatissimi!

Visto che non ho avuto la possibilità di andare in pescheria, ho provato il salmone surgelato, precisamente quello Findus. In ogni scatola sono presenti 2 filetti , io ne ho prese due 🙃 Davvero buono!

Ingredienti per 2:

  • 4 filetti di salmone
  • 2 fettine di limone non trattato
  • 1 rametto di coriandolo
  • 2 fettine di zenzero
  • 2 cucchiai di pangrattato di riso
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio evo q.b.

Fate scongelare i filetti di salmone a temperatura ambiente, basteranno un paio di ore. Mischiate 2 cucchiai di pangrattato di riso (consiglio marca Pedon) con un pizzico di sale e pepe.

Ungete i filetti di salmone con pochissimo olio ed impanateli. Adagiateli su una teglia ricoperta di carta forno. Spezzettate il coriandolo con le mani, sbucciate 2 fettine di zenzero e preparate 2 fettine di limone (non trattato).

Adagiate il tutto sui filetti di salmone ed infornate a 180° per 15/20 minuti.

Buon appetito!

Involtini primavera made in Italy

Amavo i famosissimi involtini primavera, andavo spesso a mangiare cinese! Ma, da quando ho scoperto l’allergia ho dovuto evitare.

Per questo motivo, è partita la caccia alla sfoglia di farina di riso dei famosissimi involtini cinesi 😉 Un buon ipermercato fornito è la soluzione! Li ho comprati l’altro giorno ed ho creato la mia versione, made in italy 😋 privi di nichel e glutine 🙃 Li ho accompagnati con la mia versione di Ketchup

Ingredienti per 3 involtini:

  • 6 cialde di riso
  • 1/2 peperone giallo
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 zucchina
  • 1/2 melanzana lunga
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio q.b.

Iniziate con il pulire e tagliare a striscioline sottili le verdure, mettetele in un wok oppure una padella dai bordi alti, a fiamma viva e fatele saltare.

Allontanate dal fuoco il wok, salate,pepate ed aggiugete un pò di olio. Coprite e fatele cuocere per una decina di minuti (sempre a fiamma viva).

Prendete le sei cialde di riso e spennellatele con dell’acqua,tenderanno ad ammorbidirsi. Adagiatele su un foglio di carta forno, farcitele con un cucchiaio di verdure, richiudetele ad involtino (mi raccomando i bordi), vi consiglio di usare un doppia cialda per evitare che siano eccessivamente fragili o nel caso in cui dovessero bucarsi.

Spennellate gli involtini con olio evo e metteteli su una placca da forno , 200° per circa 15 minuti. Dovranno essere ben dorati 🙂


Buon appetito!

Coniglio alla curcuma e limone

Adoro le carni bianche ma il coniglio è il mio preferito e, per questo, lo cucino spesso. Ieri ho provato a cucinarlo con la mia amata curcuma. Il sughetto era buonissimo, la cena si è conclusa con una bella scarpetta 😉 

Ingredienti per 2 persone

  • Mezzo coniglio tagliato a pezzi
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di curcuma
  • 1 limone
  • 1 bicchiere di acqua a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio di farina di riso
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Olive nere di gaeta q.b.
  • Pepe q.b.

Sciacquate bene il coniglio lasciandolo in ammollo (10 minuti) in acqua e aceto. Scolatelo e tamponatelo con del panno carta. Preparate la marinatura con olio, succo di un limone e, se vi piace, del pepe. Mettete, quindi, a marinare il coniglio per un’ora in frigorifero.

Trascorso il tempo, scaldate un pò di olio in padella con 1/2 spicchio di aglio. Aggiugete il coniglio ben scolato e fatelo rosolare su ambo i lati, a fiamma viva. Aggiungete nella marinatura 1 cucchiaio di farina di riso, la curcuma e le olive. Mescolate con una frusta.

Bagnate il coniglio con la marinatura, salate ed abbassate la fiamma coprendo la padella.

Controllate spesso la cottura e,se il sugo dovesse asciugarsi, aggiungete un bicchiere di acqua a temperatura ambiente.

Dovrebbe cuocere in una mezz’oretta. Ricordate che le carni bianche vanno ben cotte 😉


P.s. Il basilico l’ho aggiunto a fine cottura solo per guarnizione!

Buon appetito!