Impasti, Ricette bimby

Panini per Hamburger senza nichel e lattosio

Questi favolosi panini sono stati una vera e propria scoperta. Sono perfetti da farcire con Hamburger o anche, semplicemente, gustarli in purezza 😋

Profumati, soffici e facilissimi da preparare. Una volta raffreddati potete congelarli e tenerli in freezer per un paio di mesi 🙂 Basta, poi, scongelarli a temperatura ambiente 🙂

Vi lascio subito la ricetta per 6 panini.

Ingredienti:

  • 450 gr di farina 00
  • 30 gr di zucchero
  • 2 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • 180 ml di acqua
  • 1 uovo
  • 30 gr di olio di riso
  • Olio evo q.b.

Io, come sempre, ho usato il bimby. Potete aiutarvi con un qualsiasi mixer o le mani 🙂

Nel boccale, inserite la farina, l’uovo, lo zucchero, l’olio ed il lievito ed impastate per 30 secondi vel. Spiga.

Unite l’acqua ed il sale ed impastate 2 min. Vel. Spiga.

Infarinate una ciotola e versateci l’impasto. Formate una grande palla e lasciatela lievitare per 7/8 ore coperta con pellicola ed un panno (meglio se nel forno spento).

Riprendete l’impasto e formate i panini (130 gr circa ognuno), adagiateli sulla teglia ricoperta da carta forno. Spennellate ogni panino con olio evo e lasciateli lievitare, in forno spento, per un paio di ore.

Tirateli fuori dal forno. Accendete quest’ultimo a 200° statico e, quando raggiunge la temperatura, infornateli per 15 minuti.

Lasciateli raffreddare prima di tagliarli 🙂

Taglio del panino per Hamburger

Buon appetito!

Secondi piatti

Pollo al forno con bieta e patate

Una ricetta completa, perfetta per una sana e gustosa cena 🙃

Preparata ieri, un po’ in anticipo, visto che i tempi di cottura sono un po’ lunghi ma, ne vale la pena 😋Gusterete anche un’imperdibile scarpetta 🤫

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 busta di biete surgelate (solo foglie)
  • 2 patate medie
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cosce con sovracosce di pollo
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Pepe bianco q.b.

Sciacquate e sbucciate le patate. Tagliatele a fiammifero o molto sottili, io mi sono aiutata con la mandolina 😉 Eliminate la pelle del pollo ed adagiate in teglia con le patale, la bieta, gli spicchi di aglio, olio evo e pepe bianco.

Amalgamate, il tutto, con le mani! Mi raccomando, non usate mestoli o cucchiai. Le mani fanno la differenza 🙃

Infornate a 180° , forno ventilato per 50 minuti.

Ogni 20 minuti, girate il pollo e le verdurine per ottenere una cottura omogenea! (Attenzione, questa volta aiutatevi con un mestolo o una pinza 😅)

Lasciatelo riposare, a forno spento, per 10 minuti e…

Buon appetito!

Ricette bimby, Secondi piatti

Rustico veloce con uova e biete

In questo difficilissimo periodo ci coccoliamo con un gustoso e sano rustico!

Se volete impegnare il vostro tempo, questa ricetta può essere un’idea 🥰

Restate a casa amici e…cucinate 😉

Ho ricevuto, a domicilio, dalla favolosa Campagna Amica di Treviso, queste magnifiche biete colorate 😍

Questo rustico è vegetariano e senza lievito, quindi acconta diversi palati 😀

Vi lascio la ricetta, aspetto i vostri commenti 🙂

Ingredienti per la brisè:

  • 200 gr di farina 00
  • 70 ml di olio di riso
  • 70 ml di acqua fredda
  • Sale q.b.

Ingredienti per il ripieno:

  • 1 mazzetto di biete colorate
  • 4 uova
  • 4 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • Pepe q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 spicchio di aglio

Sciacquate le biete, sotto acqua corrente, e fatele saltare in padella con uno spicchio di aglio ed olio evo. Cuocetele coperte per 10/15 minuti.

Nel frattempo preparate la pasta brisè. Potete usare il bimby, come ho fatto io, oppure un mixer ma, anche a mano è molto semplice 🙃

Iniziate dall’acqua, l’olio di riso ed il sale. Amalgamate molto bene questi ingredienti per 30 sec. Vel. 4. Aggiungete la farina (se lo fate a mano, aggiungetela poco alla volta) e lavorate per 1 min. Vel. Spiga.

Formate una palla ed avvolgetela nella carta forno. Lasciatela riposare, in frigorifero, per 15 minuti.

Nel frattempo sbattete le uova, aggiungete il pecorino, sale e pepe.

Quando le biete si saranno raffreddate (vi suggerisco di cuocerle il giorno prima) aggiugetele al restante ripieno ed amalgamate il tutto.

Stendete la pasta tra 2 fogli di carta forno ed adagiatela in una teglia dai bordi alti.

Versate il ripieno, richiudetela e bucherellate la superficie.

Infornate a 200° per 40 minuti.

Lasciatela riposare 10 minuti fuori dal forno.

Rustico veloce con uova e biete

Buon appetito!

Secondi piatti

Rotolo di coniglio leggero

Per la prima volta, ho chiesto, al mio amato macellaio, un coniglio disossato.

Era già da un po’ che stavo pensando ad una ricetta ed alle possibili farciture.

Avevo preparato, il giorno prima, una dolcissima scarola ripassata in padella così, ho pensato che sarebbe stata un’ ottima possibilità di farcitura🙂

E devo dire che il risultato è stato perfetto 😋😋😋

Naturalmente, proverò diversi ripieni ma, se nel frattempo, avete idee condividetele con me 💪🏻😀

Vi lascio la mia ricetta 😉

Ingredienti:

  • 1 coniglio dissossato
  • 1 scarola
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr di pancetta dolce
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Olio evo q.b.
  • 1/2 bicchiere di acqua.

Pulite la scarola sciacquando ogni foglia sotto acqua corrente, mettetela a scolare.

Nel frattempo, in una padella, mettete un filo di olio, uno spicchio di aglio e del peperoncino.

Appena l’olio inizia a scaldarsi aggiungete la scarola. Coprite con un coperchio ed abbassate la fiamma.

Basteranno 10/15 minuti. Eliminate il peperoncino e l’aglio e aggiungete la pancetta a cubetti o listarelle.

Lasciate raffreddare.

Nel frattempo, prendete il coniglio e con l’aiuto di un pennello, ungetelo con olio evo ed aggiungete un po’ di sale. Ricoprite la superficie con la scarola. Richiudetelo fino a formare un rotolo.

Mettete il tutto in una teglia, aggiungete ancora un po’ di olio, l’acqua, il sale ed infornate a 180° per 40/45 minuti.

Spegnete il forno e lasciatelo ancora 5/10 minuti.

Tagliatelo a fette e servitelo 😋

Rotolo di coniglio

Buon appetito!

Antipasti

Cialde di amaranto

Che scoperta quella dell’amaranto! Non l’avevo mai assaggiato, sicuramente lo userò spesso per quanto è buono!

Questa è la prima ricetta che ho deciso di provare, cialde croccanti e buonissime, finite in un lampo 🙃

Per curiosità ho letto le tantissime proprietà di questo cereale, se siete curiosi, vi invito ad approfondire al seguente link:

https://www.cure-naturali.it/enciclopedia-naturale/alimentazione/nutrizione/amaranto-proprieta-benefici.html

Vi lascio la mia ricetta, aspetto i vostri commenti 🙃🙃🙃

Ingredienti:

  • 2 tazzine da caffè di amaranto
  • 4 tazzine da caffè di acqua
  • Sale q.b.

Versate l’amaranto in una ciotola di acqua fredda e scolatelo con l’aiuto di un colino a maglie strette.

Fate cuocete l’amaranto in una pentola dai bordi alti per 30 minuti a fiamma media.

Lasciarlo, poi, 10 minuti coperto a fiamma spenta.

Salatelo e versatelo su una teglia ricoperta di carta forno. Coprite con un altro foglio di carta forno e livellatelo con un mattarello (non fate troppa pressione). Togliete il foglio superiore ed infornate per 25 minuti a 180°.

Lasciatelo raffreddare e spezzatelo con le mani.

Si può conservare in un contenitore ermetico per 3/4 giorni.

Cialde di amaranto

Buon appetito!

Secondi piatti

Pizza di Quinoa

Se non avete tempo di preparare la pizza e ne volete una più che sana, vi consiglio questa ricetta 😊

Croccante e saporita 😋

Senza nichel, glutine e lievito! Come sempre, pochissimi ingredienti e super facile 🙂

Potete farcirla come preferite, io vi lascio la mia versione.

Ingredienti per 1 pizza:

  • 1 zucchina
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 100 gr di quinoa
  • Sale a.b.
  • Acqua e.b.
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato (facoltativo)

Sciacquate la quinoa, sotto acqua corrente. Mettete sul fuoco una pentola con acqua, appena bolle calate la quinoa e fatela cuocere 10 minuti. Scolatela e sciacquatela ancora.

In una ciotola sbattete le uova, salate, aggiungete una zucchina grattugiata, il parmigiano, 1 cucchiaio di olio evo ed infine la quinoa. Amalgamate molto bene.

Foderate una teglia con carta forno e stendete la quinoa con le mani, dev’essere sottile.

Aggiungete un altro cucchiaio di olio ed infornate a 180° per 10 minuti.

Buon appetito! 😋

Primi piatti

Conchiglioni ripieni

Un primo piatto ideato da mia mamma per le feste Natalizie! Senza nichel e lattosio, una ricetta da leccarsi i baffi 😋 Un’idea originale e buonissima 🙂

Sono conchiglioni ripieni di salmone e persico su passatina di zucchine

Vi lascio la ricetta 😉

Ingredienti per 2 persone:

  • 10 conchiglioni
  • 150 gr di salmone tagliato a cubetti
  • 150 gr di persico tagliato a cubetti
  • 2 zucchine
  • 1/2 scalogno
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Pepe q.b.

In una padella, fate rosolare lo scalogno (tritato) con i cubetti di salmone e persico (potete chiedere in pescheria di farvi i cubetti 🙂). Aggiungete un po’ di sale. Fate cuocere 5 minuti a fiamma alta.

Nel frattempo, sciacquate ed affettate la zucchina, fatela rosolare in pentola. Aggiungete l’acqua fino a coprirla. Cuocete con coperchio per 10 minuti. Frullate il tutto con un frullatore ad immersione o con un mixer ed aggiungete il sale ed il pepe.

Cuocete i conchiglioni scolandoli a metà cottura. Passateli sotto l’acqua fredda per arrestare la cottura.

Preparate i coccetti . Mettete un po’ di passatina di zucchine, riempite i conchiglioni con il pesce ed adagiateli nel coccio.

Cuocete per 15 minuti a 180°.

Buon appetito!