Secondi piatti

Coniglio con bieta

Se durante le feste avete esagerato, bisogna mettersi in riga ma senza rinunciare al gusto!!!

Questo secondo piatto è buono e sano 🙃

Non so voi ma, io amo il coniglio e, sono sempre in cerca di nuove idee e ricette!

Questa mi ha conquistata…aspetto i vostri commenti e consigli 😊

Ingredienti per 2 persone:

  • 1/2 coniglio
  • 1 bieta
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 limoni
  • 1 peperoncino
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.

Sciacquate la bieta, tagliate ogni foglia a metà. Fatela rosolare in padella con aglio, olio e peperoncino.

Nel frattempo mettete i pezzi di coniglio in acqua e limone (estraete il succo).

Lasciatelo in ammollo per 20 minuti.

Togliete la bieta dalla padella, in quest’ultima, aggiungete altro olio e fatelo scaldare.

Aggiungete il coniglio, dopo averlo asciugato con carta assorbente. Fate rosolare sui lati. Aggiungete 1 bicchiere di acqua e coprite. Abbassate la fiamma (non molto) Cuocete per 20 minuti. Aggiungete le biete e fate rosolare per 10 minuti. 🙂

Buon appetito! 😋

Primi piatti

Minestrina di pasta con bieta e curcuma

Se siete raffreddati, stanchi o infreddoliti questa ricetta è la soluzione!

Amo la bieta ed è di stagione, perfetta da gustare nelle sue molteplici varianti 🙂

Per questo piatto vi occorreranno solo le foglie, tenere e veloci da cucinare 🙃

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 bieta (solo le foglie)
  • 1/2 scalogno
  • Olio evo q.b.
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 150 gr di pasta corta
  • Parmigiano grattugiato (facoltativo)
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.

Sciacquate la bieta, tagliate le foglie e mettetele in pentola con mezzo scalogno ed acqua (fino a coprirle). Cuocete con coperchio a fiamma bassa per 10 minuti, aggiungete la curcuma, l’olio ed il sale. Dopo 15/20 minuti se l’acqua dovesse essersi asciugata troppo, aggiungetene ancora. Quando bolle calate la pasta ed eliminate lo scalogno.

Servitela bollente e, se vi piace, aggiungete abbondante parmigiano 😋

Buon appetito!

Senza categoria

Tempo di Zucca

Amici nichelini oggi voglio farvi leggere un articolo, molto interessante, su colei che, in questo periodo, la fa da padrona : la zucca🤩

Amo questa verdura, in tutte le sue forme e varianti 😍 Soprattutto da quando la cucino intera, nel forno…lo fate anche voi?

Basta sciacquare la zucca ed infornarla a 200° per 30 minuti o più se dovesse essere molto grande! Quando è pronta ve ne accorgerete facilmente poichè la buccia diventa raggrinzita e si stacca dalla polpa 🙃

Si spella,una volta raffreddata e si priva dei semi. Aggiungete un po’ di olio e sale ed ecco che si può assaporare quella, che per me, è la vera zucca 😋

Approfittatene e gustatela anche voi!

Buona lettura:

Articolo sulle proprietà della zucca 🎃

Senza categoria

Allergia al nichel…Benvenuti!

Benvenuto a chi, come me, è allergico al nichel!

Ho deciso di creare un blog per dimostrare che, nonostante la notevole quantità di alimenti non tollerati, si possono creare una varietà di ricette nichel free, ovvero con una minore concentrazione di nichel (quest’ultimo è presente ovunque). 

Tengo a precisare che ognuno di noi può tollerare o meno un cibo, esistono diverse tabelle alimentari con le quali personalmente mi “scontro”. Oltre a queste ultime ci si mettono, a volte, anche le aziende alimentari ed i ristoranti.

La mia speranza è che se ne parli più spesso al fine di  far conoscere questa allergia, ottenere dei chiarimenti, provvedimenti e dati certi in merito.

Intanto qui potrete prendere spunto per la vostra fase detox! Ascoltate sempre il parere di un allergologo, sia per diagnosticare l’allergia che per la fase di reintroduzione 😉

Se volete approfondire vi suggerisco di leggere questo articolo