Crema catalana: la mia versione

Una versione personalizzata di crema catalana, senza nichel e lattosio, ma, altrettanto gustosa 😋

Ne ho approfittato…ho fatto scorta di limoni in Costiera Amalfitana: una bontà unica ❤️

Molto semplice da realizzare, si conserva in frigorifero per 3-4 giorni 🙃 Se volete, potete raddoppiare le dosi e gustarla quando vi va 🙂

Ingredienti per 4 coppette:

  • 330 ml di latte senza lattosio
  • 2 uova
  • 60 gr di zucchero semolato
  • La buccia grattugiata di 1 limone non trattato
  • 16 gr di fecola di patate
  • 1/2 bicchierino di limoncello
  • Zucchero semolato q.b.

Mettete sul fuoco il latte e la buccia del limone. Quando sta per bollire, versatelo in una ciotola.

In un’altra ciotola montate le uova con lo zucchero ed il limoncello, fino ad ottenere un composto liscio.

Mettete il latte in un pentolino, conservatene una tazzina, sul fuoco a fiamma bassa, aggiungete le uova con lo zucchero e mescolate.

Sciogliete la fecola nella tazzina di latte, appena la crema si addensa versatela nel pentolino e mescolate.

Fermatevi solo quando avrete raggiunto la densità desiderata.

Versate la crema nelle coppete e copritele con la pellicola!

Una volta raffreddate, mettetele in frigorifero per almeno 2 ore.

Prima di servirle, spolveratele con zucchero semolato e scioglietelo con un cannello! 😋

Gustatelo appena formato il caramello!

Buon appetito!

Alette di pollo in padella

Se avete , come me, la fortuna di avere un macellaio di fiducia che vende degli ottimi prodotti biologici, acquistate delle alette di pollo ed assaporatele in questo modo!

Una ricetta semplice ma, se la materia prima è di qualità, allora saranno irresistibili 😍

Piccolo consiglio: mangiatele con le mani…le apprezzerete molto di più 😁

Ingredienti per 2:

    6 alette di pollo
    1 spicchio di aglio
    Olio evo q.b.
    2 cucchiai di paprika dolce
    Sale q.b.
    Pepe q.b.

Mettete le vostre alette in una busta per alimenti, aggiungete gli altri ingredienti e lasciatele in frigorifero per almeno 2 ore.

Prima di cuocerle, toglietele dal frigo per una mezz’oretta.

Prendete una padella capiente, aggiungete un filo di olio e fatelo scaldare.

Adagiate le alette e fatele rosolare per 4-5 minuti su entrambi i lati.

Aggiungete la marinatura e portatele a cottura con coperchio a fiamma media.

Fatele cuocere per 20/30 minuti.

Servite ben calde 😋

Buon appetito!

Torta con farina di Chufa

La farina di Chufa l’ho scoperta durante un viaggio in Spagna e riacquistata in Italia (sul sito Cross Food). Ha un sapore buonissimo, a me ricorda quello delle mandorle 😋

Ho creato questo dolce, semplicissimo, apportando alcune modifiche dalla ricetta originale. Il risultato? Ottimo!

Ingredienti:

  • 200 gr di farina di Chufa
  • 150 gr di zucchero di canna
  • Succo di 1 limone
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio di riso
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • Zucchero a velo q.b.

Accendete il forno a 180°.

Inserite tutti gli ingredienti (tranne l’olio di riso) nel boccale del bimby, velocità 3 per 30 secondi.

Ungete una pirofila con un cucchiaino di olio di riso.

Versate il composto ed infornate per 30 minuti.

Cospargete il dolce con lo zucchero a velo 🙃

Buon appetito!