Castagnaccio nichel free

Che voglia di autunno, castagne e …castagnaccio!!!

Nonostante le temperature per nulla autunnali ho voluto preparare, ugualmente , un bel castagnaccio, ovviamente rivisitato 🙃

Un dolce che mette tutti d’accordo poichè senza nichel,glutine e lattosio 😊

Vi lascio subito la ricetta: semplicissima e velocissima 💪🏻

Ingredienti:

    300 gr di farina di castagne
    500 ml di acqua
    Un pizzico di sale
    1 cucchiaio di miele
    La scorza di un’arancia non trattata
    4 cucchiai di olio evo
    Zucchero a velo

In una ciotola mettete l’acqua e versate, pian piano, la farina di castagne (io ho usato questa).

Unite il miele, un pò di scorza d’arancia grattugiata ed un pizzico di sale.

Ungete una teglia nichel free con 4 cucchiai di olio evo. Versate l’impasto ed infornate a 180° per 35 minuti.

Una volta raffreddato, cospargete con abbondante zucchero a velo 😋

Buon appetito!

Annunci

Pastiera di riso

Proprio non riuscivo ad accettare di non aver mangiato la pastiera a Pasqua e, così, ho provveduto 🙃

Una versione leggera e nichel free che ha soddisfatto il mio palato e quello dei miei amici 😋

A voi la ricetta!

Ingredienti per la frolla:

  • 350 gr di farina 00
  • 130 gr di burro
  • 2 uova
  • 75 gr di zucchero

Ingredienti per il ripieno:

  • 500 ml di latte (io ho usato quello di riso)
  • 150 gr di riso bianco
  • 250 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • 100 gr di burro
  • 300 gr di zucchero
  • Buccia di limone
  • Buccia di arancia
  • 1 fialetta di aroma di millefiori (solo se non si è in detox)
  • 1 pizzico di sale

Iniziate a preparare la pasta frolla, con l’aiuto di un mixer o con il bimby.

Mettete tutti gli ingredienti nel boccale ed impastate per 1- 2 minuti (il composto deve essere omogeneo)

Avvolgete l’impasto nella pellicola e conservatelo in frigorifero.

Preparate, poi, la crema per il ripieno.

Mettete in un pentolino il latte, il riso, il burro, 100 gr di zucchero, la scorza di limone e di arancia, infine la fialetta (se non in detox).

Fate cuocere il tutto a fiamma bassa per 30 minuti.

Nel frattempo lavorate la ricotta con l’uovo ed il restante zucchero.

Una volta pronta la crema di latte, togliete le scorze e lasciatela raffreddare. Unitela,poi, al composto di ricotta.

Mescolate molto bene.

Prendete la pasta frolla e stendetela, con l’aiuto di un matterello, tra 2 fogli di carta forno.

Ricavate delle strisce di pasta frolla e la base della pastiera.

Adagiate quest’ultima in uno stampo, bucherellatela e versate la crema. Ricopritela con le strisce precedentemente preparate.

Infornate a 180° per 45 minuti.

P.s. Io l’ho fatta rettangolare e tagliata a quadratini, accompagnata con fragole condite con un pò di zucchero e limone 😉

Buon appetito!