Antipasti

Rustico di fillo

Ho visto, sul web, questa nuova moda di tagliare a striscioline la pasta fillo per creare dei rustici molto compatti. La consistenza cambia, molto più morbida e meno friabile 😊

Potete servire questo rustico come aperitivo, magari tagliato a fettine o cubetti 😃

Vi lascio la mia versione!

Ingredienti:

  • Pasta fillo
  • 1 bieta
  • 1 spicchio di aglio in camicia
  • Pancetta dolce a cubetti q.b.
  • Pecorino q.b.
  • 3 uova
  • Pepe q.b.
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.

Iniziate con il pulire la bieta e sbollentatela in acqua per 10 minuti.

Nel frattempo tagliate a striscioline la pasta fillo, mettetela da parte. Sbattete le uova con il pecorino, aggiungete il sale, il pepe e mettete da parte.

Appena cotta la bieta fatela saltare in padella con un filo d’ olio, un pizzico di sale e lo spicchio di aglio, basteranno 5 minuti. Fatela raffreddare (scartate l’aglio). Se preferite potete prepararla il giorno prima, così velocizzerete i passaggi. 😉

Prendete una tortiera, foderatela con carta forno, adagiate uno strato di striscioline di fillo e cospargete con metà composto di uova. Aggiungete la bieta ed i cubetti di pancetta. Ricoprite, poi, con le restanti striscioline ed il restante composto di uova.

Completate con un filo di olio ed infornate per 20 minuti a 180° 😊

Rustico di fillo

Buon appetito!

Annunci
Antipasti

Antipasto di quinoa

Questo è un antipastino che ho preparato ad alcuni amici per cena, molto apprezzato! 

È facilissimo da realizzare e, volendo, potete prepararlo anche il giorno prima, per poi assemblarlo al momento 😉

È buono sia freddo che caldo: a voi la scelta!🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 zucchina
  • 1 peperone
  • 1 melanzana
  • 1/2 scalogno
  • 150 gr di quinoa
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Lavate e tagliate a striscioline le verdure, in una padella fate scaldare l’olio ed aggiungete tutte le verdure (compreso lo scalogno). Fate cuocere a fiamma viva per circa 10 minuti, abbassate la fiamma, salate e pepate. Coprite con un coperchio e fate andare per altri 10 minuti. 

Sciacquate la quinoa sotto acqua correte (in un colino), versate dell’acqua in un pentolino e, appena bolle, calate la quinoa. Cuocete per 13 minuti, scolatela e sciacquatela ancora sotto acqua corrente. 

In una ciotola versate la quinoa, salatela ed aggiungete 2/3 cucchiai di olio evo. Amalgamatela bene!

Impiattate aiutandovi con un piccolo coppapasta, iniziando dalla quinoa ed aggiungete,poi, le verdure (calde o fredde)

Per ultimo, completate il piatto con un filo di olio a crudo e servite 😋


Buon appetito!

Antipasti, Contorni

Involtini primavera made in Italy

Amavo i famosissimi involtini primavera, andavo spesso a mangiare cinese! Ma, da quando ho scoperto l’allergia ho dovuto evitare.

Per questo motivo, è partita la caccia alla sfoglia di farina di riso dei famosissimi involtini cinesi 😉 Un buon ipermercato fornito è la soluzione! Li ho comprati l’altro giorno ed ho creato la mia versione, made in italy 😋 privi di nichel e glutine 🙃 Li ho accompagnati con la mia versione di Ketchup

Ingredienti per 3 involtini:

  • 6 cialde di riso
  • 1/2 peperone giallo
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 zucchina
  • 1/2 melanzana lunga
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio q.b.

Iniziate con il pulire e tagliare a striscioline sottili le verdure, mettetele in un wok oppure una padella dai bordi alti, a fiamma viva e fatele saltare.

Allontanate dal fuoco il wok, salate,pepate ed aggiugete un pò di olio. Coprite e fatele cuocere per una decina di minuti (sempre a fiamma viva).

Prendete le sei cialde di riso e spennellatele con dell’acqua,tenderanno ad ammorbidirsi. Adagiatele su un foglio di carta forno, farcitele con un cucchiaio di verdure, richiudetele ad involtino (mi raccomando i bordi), vi consiglio di usare un doppia cialda per evitare che siano eccessivamente fragili o nel caso in cui dovessero bucarsi.

Spennellate gli involtini con olio evo e metteteli su una placca da forno , 200° per circa 15 minuti. Dovranno essere ben dorati 🙂


Buon appetito!

Antipasti, Secondi piatti

Fagottini ripieni su crema di melanzane

Come avrete notato dai post precedenti, ho la passione per la pasta fillo. Ebbene si, la trovo utile e versatile ma,soprattutto, leggera. Nel frigo di casa non manca mai 😊

Vi presento questa ricetta, promossa a pieni voti da mio marito 😀 Provate e fatemi sapere!

Ingredienti per 12 fagottini:

  • 1 melanzana (stretta e lunga)
  • 1 tazzina di acqua
  • 250 gr petto di pollo
  • 1 peperone
  • 1/2 spicchio di aglio
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Iniziate dalla cremina di melanzana: facilissima! Lavate e sciacquate la melanzana, privatela del torso, bucherellatela con una forchetta ed avvolgetela in pellicola (adatta al microonde). Farla cuocere al microonde per 5/6 minuti alla massima potenza. Sarà cotta quando la sentirete morbida. Lasciatela raffreddare stesso nella pellicola (che toglierete) per poi frullarla con olio, sale ed una tazzina di acqua.

Sciacquate e pulite il peperone,tagliatelo a dadini e fatelo saltare in padella con un filo di olio ed 1/2 spicchio di aglio. Tagliate il pollo a listarelle sottili ed aggiungetelo ai peperoni. Aggiustate di sale e pepe, lasciate cuocere a fiamma media con coperchio per circa 15 minuti.

Nel frattempo prendete un rotolino di fillo (io uso quella della stuffer) e tagliatela a quadrati (da 2 fogli di pasta fillo ho ricatavo 12 quadratini) che farcirete con il pollo ed i peperoni (lasciate qualche pezzettino di quest’ultimo per la guarnizione) Richiudeteli e spennellateli con olio. Infornate per 15 minuti a 180°.

Una volta pronti impiattate mettendo come base la crema di melanzana e qualche dadino di peperone 😉


Buon appetito!

Antipasti

Crackers alla quinoa

Continuano i miei test sulla quinoa, viste tutte le proprietà che possiede.

Questa volta è toccata ad una versione salata, che potesse essere uno sfizio e conservata per più giorni 😉

Questi crackers sono ottimi se accompagnati ad un formaggio spalmabile e possono sostituire il pane 🙂

Ingredienti:

  • 300 gr quinoa
  • 85 gr farina di riso
  • 15 gr olio extravergine d’oliva 
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • 1/2 cucchiaino di paprika dolce

Iniziate con lo sciacquare molto bene la quinoa, fartela cuocere in acqua per circa 12 minuti. Scolate e sciacquate contemporaneamente in un colino.

Nel frattempo, in un mixer, versate tutti gli altri ingredienti ed alla fine la quinoa.

Quando gli ingredienti sono ben amalgamati ,adagiate il composto su carta forno e livellatelo con un matterello, mettendo l’impasto tra due fogli.

Formate i rettangolini con l’aiuto di una rondella.

Infornate su teglia a 180º per 40/45 minuti (fin quando diventano dorati).


Buon appetito!

Antipasti, Secondi piatti

Tortino di patate e bieta

Anche questa ricetta nasce dagli avanzi 🙂

Avevo della bieta stufata e ne ho fatto un gustosissimo tortino! Buonissimo sia caldo che freddo 😉 Vi lascio il procedimento completo.

Ingredienti:

  • 250 gr bieta
  • Olio q.b.
  • 3 patate medie
  • Sale q.b.
  • 100 gr di Asiago 
  • 2 cucchiai Parmiggiano
  • 1 uovo grande

Sciaquate molto bene le foglie della bieta e lasciatele appassire in padella con olio e sale, a fiamma bassa e con coperchio. Saranno cotte appena avranno ridotto il loro volume, devono essere tenere!

Lasciatele raffreddare e,nel frattempo, lessate le patate privandole prima della buccia (mi raccomando,è quest’ultima a contenere nichel). Quindi immergetele in acqua e lasciate che anche queste diventino tenere (fate la prova forchetta, se entra senza problemi vuol dire che sono pronte).

In una ciotola versare la bieta, il parmiggiano,un altro pizzico di sale, l’asiago tagliato a dadini,l’uovo e le patate schiacciate. Mescolate il tutto.

Ungere una pirofila e versare l’impasto ottenuto. Cospargete con altro parmiggiano ed infornate a 180 gradi per 20 minuti e 5 minuti con funzione “grill”.


Buon appetito!:-)

Antipasti

Crema di melone con prosciutto crudo

Un modo alternativo per presentare ai vostri ospiti  il classico e prosciutto e melone.

Ricetta velocissima e molto gustosa, ottima come antipasto estivo 🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 fette di melone
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato 
  • 1 pizzico di sale
  • 4 fette di prosciutto crudo

Iniziate col pulire un melone, tagliarlo a fette. In un mixer mettere le fette di melone, il parmigiano, l’olio, un pizzico di sale e frullare. Ottenere una crema, da riporre in frigorifero.

Nel frattempo, tagliare il prosciutto a listarelle e tostarlo in una padella ben calda.

Versare la crema di melone ed adagiare le listarelle di crudo. Per avere un effetto ottimo servire la crema ben fredda ed il prosciutto ben caldo 😉


Buon appetito!