Primi piatti

Quinoa croccante con zucca e zucchine

Eccomi qui con una nuova ricetta senza nichel ,glutine e lattosio… ed anche vegetariana 🥰

Una ricetta super sana ma super gustosa😋

Grazie a mia sorella, ho scoperto un nuovo modo di cuocere la quinoa, per renderla croccante 😍

Si tratta di una doppia cottura: prima quella bollita (classica) e poi quella in forno 🙃

Ma voglio spiegarvi tutto il procedimento 😉

Ingredienti:

  • 100 gr di quinoa
  • 1 fetta spessa di zucca (q.b.)
  • 2 zucchine
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Mettete sul fuoco una pentola d’acqua e fatela bollire. Nel frattempo sciacquate la quinoa e scolatela.

Tagliate la zucca a cubetti. Quando l’acqua bolle calate la quinoa e la zucca.

Fate cuocere per 7-8 minuti.

Nel frattempo, sciacquate le zucchine e grattugiatele.

Mettetele da parte. Unite poi, la quinoa e la zucca dopo averle scolate. Aggiungete 1 spicchio di aglio.

Condite con sale ed olio e disponete il tutto sulla teglia del forno ricoperta di carta forno.

Cercate di formare uno strato sottile ed infornate a 200° per 10 minuti.

Potete gustarla sia calda che fredda, l’importante è eliminare lo spicchio d’aglio prima di servirla 😀

Buon appetito!

Antipasti, Secondi piatti

Polpette di zucca con amaranto soffiato

Questa è una ricetta senza nichel e glutine 🙃

Nata da un avanzo di zucca, che avevo cotto in forno, il giorno prima 🙂

Ottime sia come secondo che come antipasto, a voi la scelta 😀

Il procedimento è semplicissimo 😉

Vi lascio subito la ricetta

Ingredienti:

  • 500 gr di polpa di zucca
  • 100 gr di pangrattato di riso
  • 1 uovo
  • 100 gr di parmigiano reggiano
  • Sale q.b.
  • Un pizzico di zenzero (facoltativo)
  • Amaranto soffiato q.b.
  • Olio evo q.b.

Sciacquate la zucca ed infornatela intera per 30/40 minuti a 200°. Lasciatela in forno.

Quando è fredda, privatela della buccia, dei semi e dei filamenti.

Questo metodo di cottura lo trovo comodissimo!

Quella che avanza, potete congelarla in vasetti di vetro 🙃

Mettete, in un mixer, la zucca con un po’ di sale, lo zenzero, il pangrattato, il parmigiano e l’uovo.

Frullate il tutto.

Ungetevi le mani e formate le polpettine. Adagiatele su una teglia, con carta forno, e cospargete con l’amaranto soffiato 🙂

Aggiungete un filo d’olio prima di infornare a 180° per 20 minuti!

Queste polpette sono buone sia calde che fredde 😉

Buon appetito!

Primi piatti

Pennette al kamut con pesce spada, zucca e rucola

Avete già pensato cosa cucinare per pranzo?

Oggi vi suggerisco questo gustosissimo primo piatto!

Una pasta al kamut, un cereale che ho scoperto da poco.

 

Se volete approfondire cliccate qui 😉 e ricordate che la farina di kamut integrale non è consentita, mi raccomando! Potete consumare quella classica, stessa cosa delle farine di frumento 🙃

Questa ricetta è stata preparata con la pasta al kamut De Cecco 

Voi, l’avete mai provata?

Aspetto i vostri commenti…nel frattempo eccovi la ricetta 🙃

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di pasta
  • 1 trancio di pesce spada da circa 100 gr
  • 150 gr di zucca
  • Rucola q.b. (facoltativa e solo se siete in reintroduzione)
  • Olio evo q.b.
  • 1 puntina di zenzero in polvere
  • 1 spicchio di aglio

Iniziate con il ricavare 150 gr di zucca tagliata a cubetti, pulite il trancio di pesce spada e ricavate,anche da quest’ultimo, dei cubetti.

Mettete in una padella lo spicchio d’aglio e l’olio.

Fatelo scaldare ed aggiungete la zucca.

Salate, eliminate l’aglio e coprite con un coperchio.

Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua, aggiungete anche il sale.

Al condimento, aggiungete lo zenzero e cuocete a fiamma media per 10 minuti. Unite, poi, il pesce spada e cuocete per altri 5 minuti.

Il tempo totale per la cottura del condimento, sarà di 15 minuti circa 🙂

Sciacquate la rucola e spezzatela. Mettete da parte. Mi raccomando, aggiungete questo ingrediente solo dopo la detox, visto che, è a medio contenuto di nichel 😉

Scolate la pasta (1 minuto prima) e versatela nella padella. Aggiungete la rucola e terminate la cottura 🙂

Pennette al kamut con pesce spada, zucca e rucola.

Buon appetito!