Secondi piatti

Pancakes salati con fiori di zucca

Amo i pancakes, quelli classici americani, ma, non avevo mai provato la versione salata!

Ieri sera, ho aperto il frigorifero, era praticamente vuoto. Pochi ingredienti presenti , ma, avevo dei bellissimi fiori di zucca così ho pensato di provare questa ricetta che avevo letto più e più volte 🙃

Che dire? Buonissimi!!!! 😋

E voi? Li avete mai preparati? Aspetto opinioni e consigli 😀

Questa è una ricetta senza nichel e senza glutine, ovviamente, potete sostituire la farina con la classica 00 🙂

Ingredienti per 2 persone (circa 6 pancake)

  • 4 uova
  • 100 gr di farina di riso
  • Olio evo q.b.
  • 10 fiori di zucca
  • Sale q.b.
  • 2 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • 1 pizzico di zenzero e curcuma (facoltativo)

Pulite i fiori di zucca. Tagliateli a listarelle e saltateli in padella con un filo di olio evo. Basteranno un paio di minuti.

Sbattete le uova con una frusta, aggiungete il sale, gli aromi ed il pecorino. Aggiungete, pian piano, la farina ed, infine, i fiori di zucca.

Scaldate la padella, leggermente unta ed a fiamma media iniziate a cuocere i pancakes prendendo un mestolo di impasto (per ogni pancake). Cuocete, per un paio di minuti, ogni lato e passate a quello successivo.

(I miei non sono venuti perfettamente tondi 😅)

Serviteli caldi e..

Pancakes ai fiori di zucca

…buon appetito!

Dolci

Clafoutis alle fragole senza nichel e lattosio

Un dolce di una bontà ed una facilità unica 😍

Ottimo per risaltare il sapore delle fragole (come in questo caso). Il frutto di questo mese che, se tolleriamo, è tra i più buoni 😋 Siete d’accordo?

Le fragole hanno un basso contenuto di nichel ma hanno istamina (quindi se non le mangiate da tempo, provate a reintrodurle poche alla volta 😉)

Vi lascio subito la ricetta 🙃

Ingredienti:

  • 400 gr di fragole
  • 100 gr di farina 00
  • 3 uova medie
  • 80 gr di zucchero
  • 200 ml di latte di riso oppure 180 ml di acqua
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • Olio di riso q.b.

Sciacquate le fragole, eliminate le foglioline e dividetele a metà.

Accendete il forno a 200°.




Ungete una teglia con olio di riso e cospargete di zucchero semolato. Adagiate le fragole , cercate di coprire l’intero fondo.

In una ciotola lavorate le uova con lo zucchero, il limone e la farina.

Aggiungete il latte o l’acqua, poco alla volta.

Aiutatevi con una frusta elettrica o a mano in modo da evitare i grumi.

Versate il composto nella teglia ed infornate per 15 minuti. Abbassate, poi, la temperatura a 180° e fate cuocere ancora per 15 minuti.

Se volete, prima di servirlo, potete aggiungere dello zucchero a velo 😋

Clafoutis alle fragole

Buon appetito!

Secondi piatti

Costolette di agnello fritte

Ogni tanto un piccolo strappo alla regola ce lo concediamo 🥰 Naturalmente, sempre con ingredienti nichel free 🙂

Avete mai fritto con l’olio di riso? Io lo uso tantissimo, come sapete nei dolci ma, anche per le fritture è ottimo!!!

Vi lascio subito la ricetta di questo golosissimo fritto 😋

Ingredienti per 8 costolette di agnello:

  • 8 Costolette di agnello
  • 1 uovo
  • Pangrattato di riso q.b. ( usato quello Pedon)
  • Olio di riso q.b.
  • Sale q.b.

Preparate tutto ciò che serve per la panatura. Mettete in un piatto il pangrattato di riso, in un altro piatto sbattete un uovo.

Mettete a scaldare l’olio in una padella, riempitela poco più della metà. Mi raccomando, portatelo a temperatura per avere un fritto asciutto. Vi consiglio di buttare nell’olio caldo 2 stuzzicadenti, se formeranno intorno tante bollicine l’olio sarà pronto per la frittura 😉

Passate ogni costoletta prima nell’uovo poi nel pangrattato, se preferite, potete ripetere l’operazione per ottenere una panatura più spessa 😋

Friggetele per circa 10 minuti ambo i lati. Toglietele con una pinza appena saranno ben dorate. Appoggiatele su un paio di fogli di carta assorbente. Salatele e gustale calde 😋

Costolette di agnello fritte

Buon appetito!