Calzoncelli al forno bimby

Mia nonna li preparava spesso! Ricordo le merende e le cene con i suoi calzoncelli, dolci e salati 😍 Certo,lei li friggeva…tutta un’altra storia! Ma, devo dire che, al forno sono altrettanto buoni, soprattutto caldi!🙃

Preparateli in anticipo, così lieviteranno bene e li preparerete in un attimo! Per il ripieno, scegliete voi. Ve li propongo con zucchine,ricotta,parmiggiano e mozzarella.

Ingredienti per circa 10 calzoncelli

Per l’impasto:

  • 125 gr di farina 00
  • 125 gr di semola
  • 5 gr di zucchero
  • 7 gr di sale
  • 20 gr di olio di riso
  • 105 gr di acqua
  • 3 gr di lievito di birra

Per il ripieno:

  • 2 zucchine
  • 125 gr di ricotta
  • 2 cucchiai di parmiggiano
  • Pepe q.b.
  • 1 mozzarella
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Iniziate con il preparare l’impasto, con il bimby.

Mettete, nel boccale, l’acqua, il lievito e lo zucchero. Fate andare per 20 secondi velocità 4. Aggiungete le farine,l’olio ed il sale. Vel. Spiga per 2 minuti.

Infarinate un recipiente e versatevi l’impasto. Copritelo con la pellicola ed un canovaccio. Lasciatelo lievitare nel forno spento per almento 5/6 ore.

Per il ripieno:

Sciacquate ed affettate le zucchine. Fatele cuocere in un pentolino con un filo di olio ed un pizzico di sale. Basteranno 10 minuti.

In una ciotola, mescolate la ricotta con il parmiggiano grattuggiato, la mozzarella tagliata a dadini, il sale, il pepe ed infine le zucchine.

Una volta pronto l’impasto, accendete il forno a 250°. Ricavate, dall’impasto, delle palline e stendetele su un foglio di carta forno, formate dei dischi e farciteli con un cucchiaino di ripieno.

Richiudeteli a mezza luna ed incidete il bordo con una forchetta. Non riempiteli eccessivamente 🙃 altrimenti non riuscirete a sigillare bene i calzoni. Continuate fino a formarli tutti.

Adagiateli su una teglia ricoperta di carta forno e fateli cuocere per 10/15 minuti.

Serviteli caldi!😋

Buon appetito!

Annunci

Published by

Simmys'food

Allergica al nichel. Sempre alla ricerca di nuove ricette per aiutare chi, come me, si trova ad affrontare questa sfida culinaria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...