Crema catalana: la mia versione

Una versione personalizzata di crema catalana, senza nichel e lattosio, ma, altrettanto gustosa 😋

Ne ho approfittato…ho fatto scorta di limoni in Costiera Amalfitana: una bontà unica ❤️

Molto semplice da realizzare, si conserva in frigorifero per 3-4 giorni 🙃 Se volete, potete raddoppiare le dosi e gustarla quando vi va 🙂

Ingredienti per 4 coppette:

  • 330 ml di latte senza lattosio
  • 2 uova
  • 60 gr di zucchero semolato
  • La buccia grattugiata di 1 limone non trattato
  • 16 gr di fecola di patate
  • 1/2 bicchierino di limoncello
  • Zucchero semolato q.b.

Mettete sul fuoco il latte e la buccia del limone. Quando sta per bollire, versatelo in una ciotola.

In un’altra ciotola montate le uova con lo zucchero ed il limoncello, fino ad ottenere un composto liscio.

Mettete il latte in un pentolino, conservatene una tazzina, sul fuoco a fiamma bassa, aggiungete le uova con lo zucchero e mescolate.

Sciogliete la fecola nella tazzina di latte, appena la crema si addensa versatela nel pentolino e mescolate.

Fermatevi solo quando avrete raggiunto la densità desiderata.

Versate la crema nelle coppete e copritele con la pellicola!

Una volta raffreddate, mettetele in frigorifero per almeno 2 ore.

Prima di servirle, spolveratele con zucchero semolato e scioglietelo con un cannello! 😋

Gustatelo appena formato il caramello!

Buon appetito!

Annunci

Finocchi e patate

Un contorno buonissimo e semplicissimo che vi invito a provare, soprattutto se, come me, amate il finocchio e le patate!

Un piatto diverso che accompagna, piacevolmente, secondi di carne o pesce!🥰

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 patate medie
  • 1 finocchio
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Sciacquate il finocchio e le patate.

Sbucciate queste ultime. Tagliate le patate più sottili del finocchio così, da uniformare la cottura.

Ponetele in padella insieme allo spicchio di aglio, l’olio ed il sale.

Amalgamate il tutto e fate cuocere a fiamma media, con coperchio.

Se dovessero asciugarsi troppo, aggiungete una tazzina di acqua.

Mescolate ogni tanto!

Cuocete per 20/25 minuti.

Buon appetito!

Gnocchetti sardi con scarola e ceci

Brrrr che freddo! Ci vuole proprio un bel piatto caldo 😄 Siete d’accordo?

Oggi ho preparato un primo piatto che scalda tantissimo 💪🏻

Vi lascio la ricetta!

Ingredienti per 2 persone:

  • 120 gr di gnocchetti sardi
  • 20 foglie di scarola
  • 6 cucchiai di ceci decordicati
  • Uno spicchio di aglio
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
  • Olio evo q.b.

Portate a bollore l’acqua in una pentola. Nel frattempo, sciacquate la scarola.

Fate lessare i ceci decorticati, dopo averli lasciati in ammollo per 6-7 ore (la notte).

Cuoceteli per 20 minuti e scolateli.

In un’altra pentola mettete l’olio e lo spicchio di aglio, aggiungete i ceci e la scarola. Fate rosolare per 2 minuti. Aggiungete l’acqua fino a metá pentola, aggiustate di sale.

Quando l’acqua bolle, calate la pasta e fatela cuocere 🙃

Aggiungete il peperoncino ed impiattate!

Buon appetito!

Plumcake morbidissimo

Un plumcake morbidissimo alla marmellata di fragole 🍓 per una colazione perfetta.

La giusta carica per affrontare le ultime corse ai regali di Natale 🙂 … ogni scusa è buona per preparare un dolce: siete d’accordo? 😋

Vi lascio la ricetta 🙃

Ingredienti:

    150 gr di zucchero di canna
    180 gr di farina 00
    100 ml di olio di riso
    3 uova
    1 bustina di cremor tartaro
    1 cucchiaino raso di bicarbonato
    3 cucchiai di marmellata di fragole (consiglio Zuegg o qualsiasi a base di pectina di frutta o senza pectina)
    1 cucchiaio di codette di zucchero
  • Anche per questo dolce, potete aiutarvi con una frusta, un mixer oppure il bimby. Io ho usato quest’ultimo 😉
  • Inserite, nel boccale, lo zucchero di canna e le uova. Lavorate per 2 minuti a vel.4.
  • Insertite l’olio. Lavorate per 1 min a vel.3.
  • Aggiungete, poi, la farina, la marmellata ed il cremor tartaro con il bicarbonato.Lavorate per 2 minuti vel.3.
  • Foderate con carta forno, la teglia per plumcake e versate l’impasto. Aggiungete le codette ed infornate per 40 minuti a 180°.
  • Buon appetito!
  • Costolette di agnello marinate con patate

    Lo so che non siamo a Pasqua ma, la carne di agnello, è una delle mie preferite 😋

    Ho voluto provare questa ricetta, e devo dire che, è piaciuta molto 🙂

    La preparazione è un pò lunga perché le costolette devono marinare, ma non tantissimo!

    Vi lascio la ricetta 😉

    Ingredienti:

      8 costolette di agnello
      1 spicchio di aglio
      1 cucchiaio di miele di castagno
      1/2 bicchiere di vino rosso
      Sale q.b.
      Pepe q.b.
      Olio evo q.b.
      3 patate medie

    In una ciotola preparate la marinatura. Mischiate il vino con il miele, aggiungete uno spicchio di aglio, un pizzico di pepe ed un filo di olio. Mettele le costolette e coprite con pellicola. Riponetele in frigorifero per 3-4 ore. Ogni ora, girate le vistre costolette in modo da marninarle ben bene.

    Sciacquate le patate, sbucciatele e tagliatele a cubetti. Mettetele in una pirofila con un filo di olio ed un po’ di sale. Infornatele a 180° per 20 minuti. (Occorre una precottura delle patate perché l’agnello cuoce in poco tempo 😉)

    Una mezz’ora prima di infornarle, tiratele fuori dal frigo e lasciatele a temperatura ambiente.

    Adagiatele sulle patate aggiungendo solo un paio di cucchiai della marinatura.

    Infornate il tutto per una ventina di minuti.

    Buon appetito! 😋